In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

Max Puglia è un chitarrista napoletano, e si sa che Napoli, in quanto a chitarre jazz, è da sempre una fucina di talenti: basti pensare, per quanto riguarda gli ultimi anni, a Pietro Condorelli, Antonio Onorato ed Aldo Farias. Ma la musica di Puglia, in Walking in Vietri non è propriamente jazz, (anche se alcuni brani non sfuggono del tutto a questa catalogazione), appartiene semmai a quella tradizione musicale mediterranea, di cui l'esponente più assimilabile, per il senso della melodia, è il primo Pino Daniele.

La musica di Puglia riflette in pieno quelle che sono le sue intenzioni, espresse nelle note di copertina, di creare cioè una musica malinconica, che rievochi immagini di un passato sereno.

Il sogno di Flavia è un brano dalle melodie accattivanti, La terra intorno ricorda quasi un flamenco, ma il pezzo più interessante (nonché curioso) è Napoli-Bucarest five minutes: l'attacco, soffuso, introspettivo, (sicuramente il momento più "jazzy" dell'album) è spezzato da un improvviso cambio di tempo che lascia spazio a un ritmato solo di fisarmonica, per poi terminare in una travolgente torcida.

Elettrica, acustica, classica, Walking in Vietri è un album interamente dominato dalla chitarra, e non solo da quella di Max Puglia; hanno preso parte a questo lavoro, infatti, altri quattro chitarristi: Nico Di Battista, Genny Esposito, Franco Cavaliere, e Mario Sellitto.

Infine, una curiosità: Ionut Gugulan, il bravissimo fisarmonicista rumeno, qui presente in tre brani, è a tutti gli effetti un "artista di strada", si esibisce, infatti, nella stazione della Cumana (una delle linee suburbane di Napoli). Gugulan, che aveva già partecipato all'incisione di Ritmul Nostru con il Pamunt Rom Group, accompagnerà Max Puglia dal vivo.
Francesco Ughi per Jazzitalia

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls