In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

La follia: la malattia mentale, la percezione anomala, o quanto meno non convenzionale, della realtà e dei rapporti interpersonali, il disagio nell' adattarsi alle convenzioni da questi imposte, con una conseguente reazione violenta, orientata verso se stessi o verso gli altri.

"Follia" è un viaggio, un' odissea attraverso gli occhi e le parole di un individuo apparentemente ordinario, che cova e coltiva, però, dentro di sè un' istintualità repressa e desiderosa di vendetta. Un cammino che parte dalla ricerca di una scissione dalla realtà ("Nuove distorte sensazioni", "In trance"), passa attraverso il distacco graduale dal mondo, la paranoia ("Un' altra pelle"), l' ossessione per una sessualità svincolata dagli affetti e dalle relazioni impegnative ("Il momento del silenzio", "Per non morire"), che sfocia poi nei ritualismi, nella maniacalità del potere, nella violenza, ma che forse dallo stesso desiderio di violenza è generata ("Modus operandi", "Fredda"); per giungere, infine, alla privazione, al dolore, alla morte (reale o metaforica?) e alla "rinascita", intesa come acquisizione di una nuova consapevolezza di sè, della propria componente istintuale e irrazionale e, forse, alla capacità di controllare e sublimare le pulsioni attraverso l'arte ("Teorie disconnesse", "Quella luce", "L'assenza").

Tutto ciò è raccontato senza alcun intento didascalico o moralizzatore: la band non vuole certo glorificare la violenza, e ritiene che sia ovvio e superfluo condannarla, è però convinta che sia più importante (ma più difficile) osservare come ciò che superficialmente definiamo come "male" sia in realtà la controparte, stravolta e sovvertita, del nucleo più impulsivo e passionale dell'animo umano…

Come la propria immagine riflessa in uno specchio.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls