In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

EN
This is the first self-released album from an unknown Italian bunch of indie-folkers called Pocket Chestnut.
It’s a love-letter to your dusty teenage bedroom, it’s a secret cult of little things lumped on your shelves, it’s the high voice of your mother rumbling in your mind, it’s the sound of your stereo attempting to hush your school worries, it’s the pillow you cried on for the girl you wouldn’t have left. Anyway it could be whatever you want to but please don’t call it Blues, not anymore.
These songs were home recorded, mixed, and let's say kinda produced all along 2009. We armed the tracks almost everywhere between bedrooms, kitchens & living rooms in Ere, Milano, Monza, Mortara & Vigevano in Italy and Fort Wayne, Indiana.

Try: www.bolachas.org/?p=6434

Buy : http://itunes.apple.com/it/album/love-pain/id365466247?i=365466296&tduid=ae8022218a5419d2d9e60286a701c99b&affId=1474288&ign-mpt=uo%3D4

ITA

“BEDROOM ROCK’N’ROLL” è il primo disco dei POCKET CHESTNUT, band che oscilla tra l’indie-rock e l’indie-folk e grazie al tam tam del web e ai numerosi concerti è arrivata al primo passo discografico.

“Bedroom Rock’n’Roll” contiene le seguenti tracce: “eternal love?”, “a bell tools”, “love/pain”, “NowhereVille”, “,mind-shuffled!”, “long black veil (traditional)”, “get back idea”, “seems to me”, “railroad walking”, “

Il disco è disponibile dal 26 marzo su tutte le piattaforme di distribuzione digitale (iTunes, Emusic, Amazon) o se ci tenete al pezzo di plastica potete comprarlo per pochi dobloni ai concerti della band.

Il disco è una lettera d’amore scritta per la camera da letto di quando eri ragazzo; è il culto segreto dei piccoli soprammobili che in questi anni si sono ammassati sulle mensole; è la voce stridula dei vostri genitori che vi sale per la schiena; è il suono massiccio dello stereo che prova invano a zittire i problemi generazionali; è il cuscino su cui potreste aver pianto per la ragazza che non avreste dovuto lasciare.
Potreste sentire questo, forse, chissà… o potreste aggiungere altro in questa wikipagina…

Queste canzoni sono state registrate, mixate durante il 2009. La band ha registrato il disco ovunque: cucina, camere da letto e corridoi a Ere, Milano, Monza, Mortara, Vigevano e a Fort Wayne nell’Indiana.
È facile perdere la bussola, quando hai passato i trenta e continui ad ascoltare rock’n’roll nella tua cameretta…

Prova: www.bolachas.org/?p=6434

Compra : http://itunes.apple.com/it/album/love-pain/id365466247?i=365466296&tduid=ae8022218a5419d2d9e60286a701c99b&affId=1474288&ign-mpt=uo%3D4

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls