In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina
Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

“When I was an android” è il primo album digitale di Matteo Furst uscito il 19 gennaio 2018 e contiene 12 brani. Autoprodotto e indipendente, "When I was an android" una lunga ballata elettronica quasi totalmente strumentale che accompagna le riflessioni, tra incertezze e disordine mnemonico, di un uomo che un tempo è stato androide. Se prima l’androide ambiva a essere come gli umani sotto l’aspetto esclusivamente consumista e capitalista, ora l’uomo è consapevole della sua antica condizione di risorsa sfruttata e umiliata e si rende strumento di lotta per la liberazione di se stesso e dei suoi nuovi simili.
“When I was an android” prende ispirazione dalla techno house e dall’acid jazz degli anni 90, con incursioni nell’industrial e nell’ambient.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls