Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Lyrics

STRANO GIOCO
(Massimo Messina)

Per non pensare più,
ti prendo come sei
anche se una gemma non sei.

Lyrics continue below...

Don't want to see ads? Subscribe now

Mi vesto come vuoi,
tu non cambiare mai.
Dentro di me,
tutto quello che fai
mi sconvolge perché
dà la scossa e lo sai
ma fuori di me
è una ferita che brucia ormai.

Per non soffrire più
ti voglio come sei,
un orizzonte in più
negli sguardi miei.

Come una stella mi indichi la via
stringo la mano ma non è la tua,
io che volevo solo un po' di té,
bevo un caffè.

Che strano gioco che fai...
mi piace molto, lo sai.

...una gemma non sei.

Per non pregare Dio
ho camminato nell'abisso tuo
e adesso bruciano in me
tutti i demoni tuoi
ma l'inferno non è così male,
lo sai,
memoria ed oblio
in me si confondono ormai.

Per non morire più
accetto quel che vuoi,
c'è un foglio bianco
e tu la penna non hai.

Firmo la resa e che la pace sia,
ci metto faccia, orgoglio
e ciò che vuoi
ma ferma l'orologio,
il ticchettio mi snerva sai.

Si apre una porta
e sento il passo tuo
mi alzo e tu ti prendi il posto mio.

Io che non lotto più,
io non mi arrendo mai,
che strano gioco fai!

Memoria ed oblio
in me si confondono come mai...

Come un battello lasci in me la scia
io la percorro e cado dalla prua.
In fondo non chiedevo chissà che,
non un saké ...
é troppo caldo ma sai
mi piace... come lo fai?

Don't want to see ads? Subscribe now

Features

API Calls