Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Non torneranno - Lyrics

Questa sera io non uscirò
Alla fine io non esco mai
Resto solo ancora per un po'
Anche se soli non lo siamo mai
Anche se soli non lo siamo mai stati
Nemeno uniti nè calpestati da quei detriti
Sopra i rifiuti se ne discute
Ma poi le liti le ricadute
Mandano in crisi perché sono gli attriti
A renderci sempre così divisi
Se ci pensi è un controsenso, una perdita di tempo, un investimento
Amore lisi, le scadenze,
le routine poi quei sorrisi che
perdevano lo smalto sopra quei dipinti
Messi neri su bianco senza neanche due spicci
In tasca e in testa sogni e basta a
renderci felici e questo grazie al cielo
Ancora oggi con te che alloggi persa
tra i miei ricordi ma senza sofferenza
Chissà adesso cosa sogni,
se avrai ancora pazienza, se ti saprai fidare
Dopo giorni, settimane, a tre mesi dall'altare, il giorno di Natale

Non chidermi mai più
Come sto,
Tu come stai?
Non chiamarmi mai più
Non tornerò da te
Tu non tornare mai più
No
Tutto chiaro
Ora tutto è chiaro
Ora vedo tutto chiaro
Anche se il vetro è opaco
E dietro a me c'è un deltaplano
Che vola in alto
Accarezza quei momenti che non torneranno
Che non torneranno
È come un saliscendi
Ti ricordi quando
Ti ricordi quando
Vivevamo quei momenti che non
torneranno, che torneranno, non torneranno più
Io vivo il cielo e tu
Rinchiusa in un igloo

Che poi in fondo io qua ci sto bene
È difficile saper cadere
È più facile poter crollare
Che restare in piedi certe sere
E restare in piedi sai conviene
Se spezzi dentro le tue catene
Se liberi l'ego dalle bandiere
Nel baricentro trovi il tuo tempo
Mere serate passate a controllare le chimere
luci colorate in quelle vecchie balere
Galere mentali, squali e balene
Gabbiani dal mare
Pochi isolati,
insieme isolati ci siamo isolati col
nastro isolante poi circondati da rompicapi
Sempre più grandi, appiccicati al volto
Pensieri vaganti di colpo, tuoni e tornanti boom
E vuoi le risposte? Fai le domande
A cosa serve farsi mille domande, eh? eh? eh?
Può darsi che i dubbi abbiano messo fine a tutti i punti
Tra i sogni raggiunti nell'orizzonte del cielo più blu

Non chidermi mai più
Come sto,
Tu come stai?
Non chiamarmi mai più
Non tornerò da te
Tu non tornare mai più
Tutto chiaro
Ora tutto è chiaro
Ora vedo tutto chiaro
Anche se il vetro è opaco
E dietro a me c'è un deltaplano
Che vola in alto
Accarezza quei momenti che non torneranno
È come un saliscendi
Ti ricordi quando
Ti ricordi quando
Vivevamo quei momenti che non torneranno torneranno torneranno più
Io vivo il cielo e tu
Non chidermi mai più
Come sto,
Tu come stai?
Non chiamarmi mai più
Non tornerò da te
Tu non tornare mai più
No
Tutto chiaro
Ora tutto è chiaro
Ora vedo tutto chiaro
Anche se il vetro è opaco
E dietro a me c'è un deltaplano
Che vola in alto
Accarezza quei momenti che non torneranno
che non torneranno
È come un saliscendi
Ti ricordi quando
Ti ricordi quando
Vivevamo quei momenti che non
torneranno, che non torneranno, non torneranno più
Io vivo il cielo e tu

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls