Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Buongiorno Un Cazzo - Lyrics

Non varcare quella linea
Quella degli spazi miei
Se mi sveglio la mattina
Mollami che c'ho i cazzi miei
Ho gli occhi come la cina
È l'incenso degli dei
Un fantasma che cammina
Fossi in te non mi avvicinerei

Buongiorno mondo, buongiorno mondo
Confondo ancora la notte col giorno
Ho preso sonno quasi al tramonto
Mi sono svegliato di notte in soggiorno
Questa giungla mi uccide, ah
Penso a come mi ucciderà
Non sogno una cucina ma
La mia vita in un cinema

Non farmi domande su che cosa c'ho da fare
Ho l'ansia che mi sale
Vedo già il buongiorno sul mio cellulare
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo

Oggi non mi vesto, non vado a lavoro
Per me è sempre troppo presto
Resto in pigiama e non esco, no
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo

Felicità sul volto è la lacrima di Pierrot
Mediocrità del posto e il mio teatro Cyrano
808 contro onde Martenot
Io e la mia chéri, viaggi scenic senza la Renault

Ho fatto un sogno dove la musica uccide
Ho letto che danneggia gravemente te e chi ti sta intorno
Dopo mi sono chiesto in questi sogni chi decide
Il tuo subconscio o è colpa del pollo di ieri con patate al forno?
Ero stanco di vivere una vita di merda
Fatta di quell'odio che si respirava in città
Ho montato in casa una tenda
Anche se un po mi spaventa
Ma ho la testa che fa (lalalalalà)

Non farmi domande su che cosa c'ho da fare
Ho l'ansia che mi sale
Vedo già il buongiorno sul mio cellulare
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo

Oggi non mi vesto, non vado a lavoro
Per me è sempre troppo presto
Resto in pigiama e non esco, no
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo
Buongiorno mondo, buongiorno un cazzo

Felicità sul volto è la lacrima di Pierrot
Mediocrità del posto e il mio teatro Cyrano
808 contro onde Martenot
Io e la mia chéri, viaggi scenic senza la Renault

Non varcare quell linea
Quella degli spazi miei
Se mi sveglio la mattina
Mollami che c'ho i cazzi miei

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls