Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Roma è de tutti - Lyrics

Roma è de tutti
De chi c'è nato e de chi ce viene
De chi in saccoccia non c'ha ‘no scudo e de chi sta bene
Roma è ‘na madre che co' ‘no sguardo già te capisce
Si sei sincero col core in pace, non te tradisce

Roma è de tutti, pure de chi sta allo sprofonno
Perché ‘na vorta era de Roma un po' tutto er monno
Che quanno l'omo dormiva ancora nelle caverne
Roma c'aveva già l'acqua calla con le terme

Roma è un paese ma con mijioni de persone
E sarvo ognuno, ogni capoccia un'opinione
Roma è un delirio che a stacce dentro c'è vo pazienza
Chi l'abbandona poi cià ritorna in penitenza

Roma è de tutti, de chi se bacia sotto la luna
De chi è partito pe' annà cercà un po' de fortuna
Su dalli colli, fino a giù a fiume quanno viè sera
Ce poi annà a spasso che qui l'inverno è primavera

Roma n‘ha visti de papi, re e imperatori
Li lascia fà ma si se sveglia li caccia fori

Roma è de tutti, de li scienziati e de li ignoranti
De chi va in chiesa, de chi smadonna tutti li santi

Puoi finì ar gabbio, dormì al palazzo o sta' in bolletta
Pe' tutti a Roma ce sta un quartino e ‘na bruschetta

Roma è de tutti, pure de chi l'hanno ammazzato
Pe' ave' difeso la libertà co' tutto er fiato

Ne so' venuti de prepotenti a cercà gloria
Pò funzionà,
Dalle altre parti,
A Roma è n'artra storia

Writer(s): luca barbarossa

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls