Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Ennesima Canzone Triste - Lyrics

Sono perso nello spazio
Il cuore va a casaccio
Cerco di uscire in strada
Ma credo di uscire pazzo
Che bella la vita di un poeta
Che perde la poesia
Mentre si sgretola il pianeta
E tutto se ne va via
Ed io come un asceta
Dio non lo cerco in chiesa
Visualizza la tua meta
Con Kali sulla schiena
Parlare di gang
Ma poi stare nel sistema
Parlare di skunk
Ma poi fumarsi un po di pietra
Siamo squali con i pesci
Siami pesci con gli squali
Aperti solo mentalmente
Con i cuori sigillati
Siamo schiavi della quiete
Siamo goccie dentro l etere
Ho scritto 5 lettere
Con le stesse 5 lettere
Chi sono delle strane luci nel soggiorno
Avvolte dico dormo dormo dormo ma non sogno: vagabando
La mia ispirazione scende nelle note del mio mondo
Che segue il social network non so se lo rincorro
Non lo so se vale il tempo
Non lo so se sono meglio
Non credevo di restare piu lo stesso
Ma ogni cosa ha un prezzo
Lo impari a caro prezzo
Ogni cosa che cerco se la prendo
Poi la perdo
Tipo scettro
Quando arrivi sopra il podio
Hai sempre un altro pronto dietro
Sono andato visto e preso
La mia passione sempre stato questo
Non ho mai cambiato dojo
Non ho mai cambiato jeckpot
Ma non ho mai
Vissuto la stesaa visione
Rimasto le stesse persone
Luna presente col sole
Unisco le stesse parole
Raggiro fra come cognome
Io mi sento della prole
Ma poi cerco l elevazione
Spazio come paragone
Metaforizzo la pioggia
Spero mi lavi il magone
Scioglievo neve in furgone
Adesso sciolgo le persone
E non fare mai il mio nome
Se non senti un emozione

Strani pensieri si disperdono nell etere
Mentre
Il mondo gemente si distende a vuoto
Io
L unico scopo
L unico uomo che trova riposo nel mare moto
Ho appeso una foto
Di me
Di quando il tempo non era giunto al suo luogo
Cioè di me da marmocchio
Con mio cugino
Una catena ed un lucchetto al collo
Eravamo punk
Sono punk
Sono anti uomo
Come una mina
Sono anti personaggio anti etichette ma a quale pro
E professo profezie profane
Non parlarmi di produzione
Perché per me vale ancora la chimera dell arte che porta soddisfazione
Nel senso di un emozione
Vorrei dirti che credo nella società
Nella moralità nella globalizzazione
Ma in realtà credo Nell essere se stessi prima di essere un unione
Lo sento dentro sono alienato
Sono arrivato al capitolo dell autocommiserazione
Ma non esiste evoluzione
Senza prima presa di coscienza
Consapevolezza
Ho un passo
Nella sinistra
E un passo nella destra
E troppo spazio nella testa

Similar Artists

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls