Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Norimberga - Lyrics

Il padre sta seduto sul divano
e la guarda mentre balla sul tappeto
e pensa a quando la vedrà partire
Giocattoli per terra e la tv che da' notizie
alcune stanche d'esser vive,
ed altre perse tra la neve
Il salotto si colora di ricordi
che un disgraziato giorno
lui pescherà vicino a quel termosifone
Lui che se la fuma e lei che balla
occhi fatti e non sa niente del male
e della fine del sole

Lei balla
E non c'è niente di più bello
la vita si riprende
e il tempo ferma la sua corsa

Lei balla
e fuori un pianoforte suona, sull'asfalto
e sui binari, lascerà bene i suoi segni
sulle mani

Crisi che dai all'uomo l'occasione di cambiare, ragionare, migliorare,
rendi forte pure il cuore
Si, sei dolorosa sulla pelle
e fai paura a tanta gente
ma grazie tante, l'hai consigliata bene lei

ora che è tornata in quel salotto,

ha gambe lunghe e un seno pronto

Lì suo padre l'attendeva ormai da troppo

Le pareti hanno cambiato il loro odore
ma la riportano ai silenzi, ai ricordi
di quel termosifone
in cui lei

balla
e non c'è niente di più bello
la vita si ribella al tempo,
che invecchia le sue cose

Lei balla
e non c'è niente che non cresca
tra i litigi dei marziani lascerà bene
i suoi segni sulle
sulle mani

Lei balla
e non c'è niente di più bello
nella notte Norimberga si dipinge
in una ninna nanna

balla
sempre bimba nei suoi occhi
tutto si può leggere
dai segni di suo padre sulle mani.

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls