Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Lyrics

Stringo mano a mostri che mi han visto in televisione
mi chiedono la foto neanche sanno il mio nome
sta fama è un illusione un viaggio sotto al sole senza l'acqua
la realtà è distorta dalla confusione
dipingo oasi nella mente sto in un mondo arido
cuore nero haribo ma so che sparirò prima delle prime luci
cacciando dal mio letto un'altra groupie
tanto lei mi scopa solo per un post
e allora posta pure zoccola che ormai sono un pupazzo
fra sta gente che mi coccola
per qualche tornaconto un po' sconto in qualche posto
ma resto il solito stronzo con nulla nel mio postamat
ma qua si strapperebbero una costola come D'Annunzio
pur di spompinarsi l'ego e di mostrarsi in pubblico
io che giocavo ai lego invece l'ho capito il trucco
e mi ostino a costruire anche dopo che m'hai distrutto
verso una lacrima per ogni anima
che ha perso tutto e l'ha salvata una mia pagina
sta roba è fatta per chi sa che patirà
ma al di là dell'aldilà questo suono rimarrà
verso una lacrima per ogni anima
che ha perso tutto e l'ha salvata una mia pagina
e lo farò finchè il mio petto cederà
e la mia stanza diverrà il canale della manica
il mio problema è che ho scelto un lavoro duro
mettendo nelle mani della gente le sorti del mio futuro
pensando che sti versi mi rendessero più libero
ma mi ritrovo schiavo dei commenti
qua mi invidiano per cosa
su due amici famosi ce ne ho cento a rischio coma
col vizio della droga tre quarti senza diploma
diviso fra chi mi loda e chi m'odia
ma sto fisso sulla traiettoria senza trattare col boia
e tu un misto d'ignoranza e presunzione
merda in bocca da una vita e non parlo di comunione
fra chiacchiere da bancone zattere io barco
nelle mie memorie di voi vermi neanche il bagliore
alla sagra dell'apparenza mi presento nudo
come dio m'ha fatto lui non lo giudica nessuno
e quando il sole calerà e resteremo al buio
si vedrà se ci saranno stelle in tutto sto tugurio
verso una lacrima per ogni anima
che ha perso tutto e l'ha salvata una mia pagina
sta roba è fatta per chi sa che patirà
ma al di là dell'aldilà questo suono rimarrà
verso una lacrima per ogni anima
che ha perso tutto e l'ha salvata una mia pagina
e lo farò finchè il mio petto cederà
e la mia stanza diverrà il canale della manica

Don't want to see ads? Upgrade Now

Features

API Calls