In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

• AGAINST MYSELF - EN

Against Myself is in its sounds and lyrics an impudent record.
The rhythm presses with the anger of those who daily fight against themselves and their dreams. The strength of rock shakes body and mind, the psychedelic ramblings drag to other dimensions, breaking the surrounding background noise: that's DVQ style.
With this latest album the Tuscan band cuts off with the past; no more Italian rock, straight forward into the international indie scene. English lyrics and full immersion in Eighties' new wave: dirty, hard and diligent these are 11 tracks of guaranteed musical impact.

"Against Myself" is an inner experience, a journey through the collision that marks existence, the fight against ourselves, the punch to the mirror. Somewhere, the opening track, opens the doors to a reassuring and regenerating dream dimension thanks to Dorothi's powerful sound engine.
On the other hand the pressing beat of Everything Is Not Forever immediately snaps off reality: "what you need comes later". The third track, Fight For Yourself, is even rougher and harder because as it states, leaving home in the most ordinary days is a fight for survival. Against Myself, the title track, is an unsettling ballad against oneself, tunes of a state of mind that divides and unites, breaks and disarms, holds and posses. Twenty Years Ago with it's 80's mood…

• AGAINST MYSELF - IT

“Against myself” è un disco sfrontato, nei suoni e nelle parole.
Ritmi che incalzano come e con la rabbia di chi quotidianamente lotta contro se stesso e contro i propri sogni. L’innato potenziale rock del gruppo scuote il corpo e non risparmia la mente. Le divagazioni psichedeliche trascinano verso altre dimensioni, rompendo il rumore di fondo circostante: stile DVQ.
Con questo nuovo lavoro il gruppo toscano taglia molti ponti con il passato; chiude con il rock italiano e si proietta direttamente nel panorama underground internazionale. Testi in inglese e immersione totale nella new wave anni ottanta. Sporchi, duri e solerti. 11 pezzi di sicuro impatto sonoro.

“Against myself” è un’esperienza interiore, un viaggio attraverso il conflitto che segna l’esistenza, la lotta contro sé stessi, il pugno nello specchio. Somewhere, il brano di apertura, il potente motore sonoro dei Dorothi spalanca una porta sulla dimensione onirica, il sogno che rassicura e rigenera.
La ritmica incalzante di Everything is not forever invece, aggredisce da subito la realtà:“What you need, comes later”, ciò di cui hai bisogno arriva troppo tardi. Ancora più dura e metallica la terza track, Fight for yourself: perché uscire di casa nel più banale dei giorni significa lottare per sopravvivere. Against my self è l’inquietante ballata contro sé stessi che dà il titolo all’intero album, note di uno stato d’animo che divide e accomuna, rompe e disarma, tiene e detiene. Le atmosfere 80’s di Twenty years ago…

• BIO - EN

Dorothi Vulgar Questions are Marco Provvedi (Bass), Alessandro Tucci (Guitar), Matteo Lotti (Drums), Alessandro Grassini (Vocals) and Nico Bottiglioni (Guitar and Keyboards).
They first met in late 2005 in Colle Val d'Elsa: Provvedi, Tucci and Lotti come from the stoner band Horn Beat, Nico, a multi-instrumentalist, is a former member of Full Vibration reggae ensemble and Alessandro Grassini has experienced some solo projects and guitars for 80's local cult bands Symbiosi and Wilderness.
The musical influences that define each member of the band gave birth to an original crossbreeding sound that mixed post punk with Leonard Cohen and Lou Reed, Horn Beat's 90's grunge and stoner and reggae. To make up all these boosts in an accomplished musical identity was not easy at first but the original lineup has remained unchanged to this day. The first self-produced cd "DVQ" was released in 2006. The band's potential is obvious but the musical trail is yet under construction. Instead in 2008 "L'Equilibrio", the first official album, again self-produced, marks the band's maturity, its introductive live show at Sonar in Colle Val d'Elsa (12-01-2008) is welcomed with enthusiasm, the album starts to pass along and gets good reviews even on the foreign Press.
In May 2009 the band undertakes a Poland tour that will lead up to a performance at Warsaw's NO MERCY. Thus begins a detachment from the "Italian rock" and its schemes that will become irreversible with the release of AGAINST MYSELF, the second album, published by Sunplay, completely in English.

• BIO - IT

Dorothi Vulgar Questions ovvero Marco Provvedi (basso), Alessandro Tucci (chitarrra), Matteo Lotti (batteria), Alessandro Grassini (voce) e Nico Bottiglioni (chitrarra e/o tastiere) si incontrano alla fine del 2005 a Colle Val d’Elsa (Siena). I primi tre provengono dalla stoner band Horn Beat. Nico, polistrumentista, proviene dalla reggae band Full Vibration. Alessandro Grassini ha alle spalle alcuni progetti solisti e l’esperienza di chitarrista con i Symbiosi e gli Wilderness negli anni ’80.
Le influenze musicali che caratterizzano ciascuno dei componenti della band hanno dato vita ad un originale meticciamento sonoro, dove si riconoscono il post punk ma anche autori come Leonard Cohen e Lou Reed, il background anni novanta (grunge e stoner) degli Horn Beat fino al reggae. Comporre tutti questi stimoli in un’identità musicale compiuta non è stato facile all’inizio. Ma la formazione originale è rimasta immutata fino ad oggi.
Il primo cd autoprodotto “DVQ” esce nel 2006. Le potenzialità del gruppo sono evidenti, ma il percorso musicale è ancora tutto in costruzione. Nel 2008 “L’equilibrio”, il primo album ufficiale sempre autoprodotto, segna invece la maturità del gruppo. Il live di presentazione al Sonar di Colle Val d’Elsa (12-01-2008) è accolto con entusiasmo, l’album inizia a circolare e ottiene recensioni positive anche sulla stampa estera specializzata.
A maggio 2009 la band inizia un tour in Polonia che la porterà sino ad esibirsi al NO MERCY di Varsavia. Comincia così un distacco dal “rock italiano” e dai suoi modelli che diventerà irreversibile con AGAINST MYSELF, secondo album edito da Sunplay, completamente in lingua inglese.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls