In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

A Promise è il secondo album in studio della band sperimentale americana Xiu Xiu, pubblicato il 18 febbraio 2003.

La traccia Sad Pony Guerrilla Girl è una rielaborazione di una canzone della precedente band di Stewart, Ten In The Swear Jar (XITSJ), chiamata semplicemente Sad Girl, che è apparsa per la prima volta nell'album My My Very Private Map del 1999. Pink City ha anch'essa le sue radici in una canzone divisa in due parti dell'album mai pubblicato Unat Death Orphans! dei XITSJ, che è stata successivamente messa in commercio nel 2003 in Accordion Solo!.
L'album comprende una cover molto minimalista di Fast Car di Tracy Chapman, su cui Stewart ha dichiarato: "Quel brano rappresenta esattamente come io ho sempre voluto scrivere le mie canzoni e i temi che ho desiderato affrontare in esse".
Riferendosi alla traccia di chiusura, Ian Curtis Wishlist, Stewart ha spiegato che "una wishlist di Ian Curtis è un elenco di cose che tu ti sei convinto che tu vuoi che accadano, ma che sai che non succederanno mai".

La cover dell'album mostra "un uomo nudo inginocchiato su un letto mentre tiene una bambola a testa in giù". La fotografia è stata scattata dal frontman degli Xiu Xiu Jamie Stewart. Stewart ha incontrato il soggetto della fotografia, un prostituto, in un luogo di battuage gay a Hanoi, in Vietnam, e ha pagato l'uomo per scattare la foto con la bambola.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls