In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Post-Punk/Gothic Rock band anni 80 di Perugia.

Il terzetto originario della band comincia a suonare insieme nel 1981 dalle ceneri di due precedenti formazioni punk perugine (le Anime di Gomma e gli Alto Voltaggio) ma è solo nel 1983 che la band assume concretezza e comincia a far circolare con convinzione il nuovo nome. Nascono così gli X-Offender, band fin da subito dalla chiara vocazione post-punk. Il nome del gruppo si deve al titolo di una canzone dei Blondie, nota punk wave band statunitense.

Il trio originario X-Offender è così composto: Gian Alfredo Bolletta (Voce e chitarra), Marco Germini (basso e voce) e Marcello Russo (batteria).

Già dal primo anno di ufficiale fondazione partono le prime e già significative esperienze musicali della band. Nel 1982 partecipano con un pezzo ('Lights') alla compilation 'Absolute' prodotta dalla fanzine romana The Scream ed iniziano una serie di concerti in zona. Significativo rimarrà il concerto al Suburbia di Perugia dal quale scaturirà un demo con 8 pezzi.

Il sound in questa prima fase si caratterizza per una spiccata vocazione post-punk dai toni spesso aggressivi e lievemente funkeggianti (alla Gang of Four si potrebbe dire).
Purtroppo dopo queste prime esperienze la band è costretta a prendersi un periodo di pausa, causa impegni di leva dei componenti.

Il progetto riprende slancio nel 1986 con l'inserimento di un nuovo elemento nella band: Stefano Giuliani (violoncellista e tastierista). Il sound della band si evolverà così verso nuove e più raffinate sonorità.

Con questa nuova formazione gli X-Offender partecipano alla manifestazione 'Rockin' Umbria', avvalendosi per l'occasione anche dell'apporto di Daniel Chellini alle tastiere. Grazie a questa esibizione contribuiranno con un pezzo anche alla successiva compilation tratta proprio da questo live contest e prodotta dalla Urgent Label. La stessa label di appoggio della Materiali Sonori che nell'anno successivo produrrà l'unico disco della band, 'Dreaming…'.

'Dreaming…' è la più alta vetta produttiva raggiunta dalla band e puo' essere tranquillamente annoverato fra gli album più ben riusciti di tutta la new wave italiana anni 80. La qualità espressa in questo album dalla band è davvero rimarchevole. La musica raggiunge una capacità espressiva dalle tinte chiaramente gotiche. Un gothic rock comunque di classe e ben giocato su una linea raffinata e al contempo potente. Le 4 canzoni contenute nell'album sono tutte di pregevole fattura e portano l'ascoltatore in un mondo oscuro e teso, esaltante e malinconico. La voce di Gian Alfredo Bolletta addivenuta ad una espressiva maturità si innesta sulla musica con sorprendente lirismo e aggressività. Il violoncello di Giuliani aggiunge al rock della band una classicità triste e suggestiva (soprattutto nelle fantastiche 'Help to Helpless' e nella title-track 'Dreaming'). Un basso aggressivo e sborco al punto giusto e una batteria sempre ben ritmata completano il quadro di questo fantastico Ep.

Purtroppo dopo questo grande lavoro (anche ben reclamizzato all'epoca, pur nel ristretto ambito delle possibilità) e la partecipazione nel 1988 alla compilation Tempesta Magnetica, della band si perdono le tracce.

Di recente gli X-Offender sono tornati a riunirsi e a fare alcuni live, anche a seguito di un rinnovato interesse per la loro musica.

Nel 2016 hanno conferito un brano inedito ('Rev-Out') nel volume '391 Umbria' della fortunata serie di compilation Spittle Records 'Voyage Through The Deep 80s Underground In Italy'.

Discografia:

1982, 'Absolute' (compilation prodotta dalla fanzine romana The Scream, canzone inclusa: 'Lights')

1983, 'Demo Live' (auto-prodotto e registrato live al suburbia di Perugia, 8 pezzi in tutto)

1986, 'Rockin' Umbria' (compilation registrata live e prodotta dalla Urgent Label - etichetta di appoggio della Materiali Sonori-, canzone inclusa: 'Running')

1987, 'Dreaming…' (Ep 12" prodotto dalla Urgent Label - etichetta di appoggio della Materiali Sonori-)

1988, 'Tempesta Magnetica' (compilation prodotta su cassetta dalla Gregorsamsa, canzone inclusa: 'Falling Down')

2016, '391 | Vol.4 Umbria - Voyage Through The Deep 80s Underground In Italy' (compilation prodotta da Spittle Records, brano inedito incluso: Rev-Out)

198x, '391 Umbria' (compilation prodotta da una tape-label di Ascoli Piceno, canzone inclusa: 'Wehrmacht')

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls