In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina
Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Argia è il suggestivo nome del progetto costituito da Alberto Balia e Enrico Frongia, nonché il titolo dell'ominomo LP del 1985 (ripubblicato in CD nel 1993 da Robi Droli - nt 6713). All'inizio sono stati uno dei primi esempi di World Music ante litterram in Sardegna.
Nell'arco di tempo che è trascorso fra la pubblicazione delle prime registrazioni e MICROCOSMI, un lavoro del 1999, i vari componenti hanno in proprio e con altri sviluppato le loro ricerche sul patrimonio della loro terra ed ampliato i loro orizzonti musicali, ed oggi ARGIA è considerata una delle formazioni più originali del panorama acustico e tradizionale dell'isola.
Il repertorio comprende brani originali basati su testi tradizionali di poeti sardi e elementi musicali propri della vocalità tipicamente sarda. Brani da ballo (Sa danza in "Swing", Ballittu) si alternano a canti di ispirazione religiosa (Aggius, Gobbura) ad altri di carattere amoroso verso la Donna (Serenada de Ierru Aggius) e la propria terra (Sulcis). La musica, tutta originale, opera dei componenti del Duo, mescola gli stilemi tipici della musica tradizionale sarda con elementi più tipicamente jazzistici, a volte quasi di musica contemporanea. Il tutto segnato da una maestria tecnica che ha pochi uguali e non solo in Sardegna.
Con Microsmi dopo la collaborazione di Alberto Balia ed Enrico Frongia con Massimo Perra alle percussioni e fisarmonica si arrriva alla costituzione di un trio con Riccardo Lay, uno dei più apprezzati bassisti jazz della Sardegna. La nuova formazione arriva alla registrazione di questo disco (dalle sonorità jazz folk/world music) con la Dunya Records.
Nei primi anni 2000 il sodalizio Argia continuerà partecipando ad alcune compilation su cd di risonanza nazionale ed internazionale (le prime due per produzione EDT-Edizioni Musicali Il Pontesonoro): "Ninnanni" (2001), "Tribù Italiche - Sardegna" (2006) e "Folkherbst Im Plauener Malzhaus Vol. 3" (2007, Germania).

Alberto BALIA, chitarrista, compositore e ricercatore di musica popolare. Dopo esperienze rock e soul si avvicina alla musica popolare. Collabora negli anni 70 con la cantante Caterina Bueno con cui suona a lungo in Italia ed all'estero. Nel 1980 inizia a collaborare con Riccardo Tesi (organetto) e con Enrico Frongia. Nel 1985 è uno dei fondatori del gruppo Ritmia con Tesi, Frongia e Craighead. Una delle formazioni più significative nel campo del rinnovamento della tradizione popolare italiana. Negli anni successivi fa parte del gruppo Sonos, partecipa a vari progetti musicali con jazzisti quali Lester Bowie e Don Cherry.
Enrico FRONGIA, voce, chitarra, percussioni, si avvicina subito alla musica popolare ed alla tradizione dei buskers (artisti di strada). Collabora con Caterina Bueno negli anni 70, risale a quei tempi il sodalizio con Alberto Balia. Con quest'ultimo fonda prima il grupo Ritmia, poi registra Argia (1985) e successivamente entra a far parte del gruppo Sonos con cui incide e compie numerose tournée in Europa, America ed Australia.

Alberto Balia: chitara acustica e battente, clarinetto, voce, benas
Enrico Frongia: voce, chitarra acustica, sonagli
Riccardo Lay: basso, cori

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Effettua l'upgrade

Artisti simili

In evidenza

API Calls