In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina
Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

This Will Destroy You è il nome di una band di post-rock/strumentale proveniente da San Marcos, Texas. Essa è composta dai chitarristi Chris King e Jeremy Galindo, dal bassista Raymond Brown e dal batterista Andrew Miller; Brown suona inoltre le tastiere in sede live.
Il sound è caratterizzato dagli immancabili elementi post rock dei pionieri quali Mogwai e Godspeed You! Black Emperor ma spicca per la profondità strumentale e la lentezza che spesso nei gruppi affini sfocia in un crescendo più vivido, mentre per i This Will Destroy You ha una tendenza più ambientale.

Il gruppo si forma nel 2005 e, nello stesso anno, pubblica un EP dal titolo Young Mountain che dapprima venne considerato la loro prima demo.

La band inizia a registrare il debut-album nel febbraio del 2007: This Will Destroy You vedrà la luce solo nel 29 gennaio del 2008. La line-up è stata in seguito modificata con l'aggiunta di un nuovo bassista e un nuovo batterista, rispettivamente Donovan Jones e Alex Bhore ma sostanzialmente il sound non cambia più di tanto, si nota però un'impostazione più cupa e grave rispetto a Young Mountain.

Nel 2009 hanno collaborato con la band Lymbyc Systym , con la quale hanno registrato l'EP Field Studies composto di 5 tracce.

Il 10 agosto 2010 esce il loro ultimo EP, Moving on the edges of things EP che precede il nuovo album Tunnel Blanket

Nell'estate 2014 in previsione del tour estivo viene annunciato Another Language seguito da una seria di tracce in anteprima, "Dustims" e "invitation" disponibili in streaming,che precedono l'uscita ufficiale fissata al 16 settembre 2014.

Modifica questa wiki

API Calls