In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina
Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

  • Data di pubblicazione

    4 Luglio 2014

  • Durata

    10 brani

THE REST SIDE
THE ROUGH CORE OF THINGS
(Antstreet Records – 2010)

ALTERNATIVE, ROCK, CROSSOVER

Debut album della band pugliese “The Rest Side”, “The rough core of things” è il risultato di un decennale lavoro improntato al sound. Tinte ruvide e basi ritmiche pulsanti si fondono in un genere decisamente moderno, vagamente crossover.
Il cd regala momenti di assoluto impatto (come la opener “Foolscap” e altri brani come “Many trained soldiers” e “The Joker”) alternati a soluzioni più sperimentali (“Get proud and race” e “Saturated people” tra le altre), il tutto legato da una linea vocale calda e graffiante.
Il disco, in uscita per l'etichetta tedesca Antstreet e distribuito in tutto il mondo da New Music Distribution, vanta la produzione di Alessandro Paolucci.
10 brani per un totale di 46 minuti di musica che ogni buon rocker dovrebbe inserire nella propria playlist!

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Effettua l'upgrade

In evidenza

API Calls