In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

  • Anni di attività

    1996 – oggi (23 anni)

  • Luogo di fondazione

    Turin, Torino, Piemonte, Italia

  • Componenti

Subsonica è un gruppo italiano che si è formato a Torino nel 1996 unendo alcuni fra i migliori musicisti della scena torinese.

I loro brani più famosi sono Tutti i miei sbagli (presentato al Festival di Sanremo), Nuova ossessione e Discolabirinto (realizzato in collaborazione con i Bluvertigo).

Il nome Subsonica deriva dall'unione della proposta iniziale di Samuel (Sonica, una canzone dei Marlene Kuntz) e di quella di Max (Subacqueo, canzone che aveva scritto con gli Africa Unite). Per conciliare i due, Valeria Dini, la ragazza di Max unì i due nomi e suggerì Subsonica.

Discografia

Il primo album omonimo Subsonica esce alla fine del 1996. L'anno dopo incidono assieme ad Antonella Ruggiero due canzoni dei Matia Bazar: "Per un'ora d'amore" e "Il video sono io".

Nel 1998 escono i due singoli singoli Radioestensioni e Preso blu e nel giugno del 1999 esce l'album Microchip emozionale preceduto dal singolo Colpo di pistola.

Nel 2000 sono al festival di Sanremo con Tutti i miei sbagli e viene ripubblicato l'album Microchip emozionale che ottiene un successo clamoroso anche grazie a Discolabirinto il secondo singolo che in collaborazione con i Bluvertigo realizzano anche il videoclip sperimentale con immagini ritmate e vibrazioni percettibili dai sordomuti combinate con una coreografia del linguaggio dei segni.

Nel 2002 esce Amorematico mentre l'anno dopo il doppio live Controllo del livello di rombo. Il 2003 è un anno di bilanci: il gruppo dopo 2 anni di intensa attività live preferisce prendersi un periodo di pausa ed i suoi componenti si dedicano a progetti paralleli in ambito musicale e non. Viene pubblicata la biografia ufficiale Anomalia Subsonica (scritta da Paolo Ferrari e contenente un cd singolo creato per l'occasione), mentre nel 2004 esce il DVD Cielo tangenziale Ovest, a testimonianza del concerto tenutosi nel 2003 al Forum di Assago.

Nel 2005 i Subsonica cambiano casa discografica, passando dalla Mescal alla EMI: il passaggio è burrascoso, tanto che entrambe le etichette pubblicano quasi contemporaneamente un album: la Mescal senza il consenso del gruppo pubblica la raccolta SUBurbani 1997-2004, mentre i Subsonica pubblicano per la EMI il nuovo album Terrestre, anticipato dal singolo "Abitudine"; il secondo singolo estratto dal disco è, invece, "Corpo a corpo", il cui video viene trasmesso da MTV Italia solo in tarda serata; il terzo è "Incantevole", che resta più di 3 mesi nelle classifiche dei singoli italiani confermandosi il singolo più venduto dei Subsonica. Nel 2005 collaborano con i linea 77 nel brano "66 (Diabolous in musica)". Quarto singolo dell'album Terrestre è "Vita d'altri" il cui video viene trasmesso in anteprima da MTV il 9 gennaio 2006."L'Odore" è il titolo del nuovo, potente singolo dei Subsonica, in radio da giugno.
Nell'ottobre dello stesso anno esce GE-2001, compilation pubblicata in allegato al quotidiano Il manifesto per raccogliere fondi per i processi seguiti ai Fatti del G8 di Genova. Vari gli artisti che parteciperanno all'iniziativa, tra questi anche i Subsonica con il brano Come se.

Il 23 aprile 2006 producono con la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura del comune di Torino lo spettacolo Volumi all'idrogeno la cui direzione artistica è affidata a Max Casacci. Allo spettacolo che unisce musica a letteratura per celebrare "Torino Capitale Mondiale del Libro", assistono undicimila persone e il gruppo chiude la serata con Alessandro Baricco ed un parallelo con il Moby Dick di Herman Melville.

Alla fine del 2006 pubblicano Terrestre live ed altre disfunzioni, doppio album live che raccoglie vari brani eseguiti durante il "Terrestre tour". Oltre ai loro brani l'album raccoglie omaggi ad altri artisti, come Gigi Restagno, di cui hanno eseguito la cover di "Coriandoli a Natale" datata 1996. Questo brano sarà il primo singolo estratto dal doppio live.
Il secondo singolo fu la versione remix di Salto nel vuoto, il cui video, nato dall'ennesima collaborazione con Luca Pastore e in rotazione ufficiale dal 5 febbraio 2007, è stato messo in circolazione prima di questa data attraverso la video-newsletter di Casasonica. Sempre a novembre è uscito anche il DVD Be human Cronache Terrestri Tour 2005 che documenta il Terrestre Tour.

Il nuovo album L'eclissi è uscito il 23 novembre 2007, giorno dell'inizio del nuovo tour partito da Jesolo. Il primo singolo estratto dall'album è stato La glaciazione, seguito da L'ultima risposta e da Quattrodieci

I membri

Il chitarrista-compositore Max Casacci era fra i componenti della band reggae, Africa Unite.
Boosta e Samuel già suonavano assieme negli Amici di Roland.
Ninja dopo esperienze nei Doctor Livingston ed altre formazioni minori, lavorava come batterista professionista.
Pier-funk aveva suonato in numerosi album di artisti italiani, fra i quali Loredana Bertè e Marcella Bella.Nel 1999 lasciò la band senza uscire da Casasonica (con Samuel nei Motel Connection e con Ninja negli LNRipley).
Nel settembre dello stesso anno subentrò Vicio un bassista ex-thrash metal convertito agli studi di jazz.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

Collegamenti esterni

API Calls