In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Planet Funk sono un gruppo musicale italiano (due napoletani e due fiorentini), protagonisti indiscussi della scena musicale rock-dance-psichedelica da alcuni anni.

È nata dalla fusione della vecchia formazione dei Souled Out (Alessandro Sommella, GiGi Canu e Sergio Della Monica), nota nei primi anni novanta per il successo internazionale dell'album omonimo, registrato presso gli studi londinesi della Sony, e del singolo Shine on, prima pubblicazione internazionale della storia della casa discografica Sony in Italia, e dei Kamasutra, ovvero Marco Baroni e Alex Neri. Planet Funk era il titolo di un brano realizzato dallo stesso Alex Neri. In precedenza il trio Sommella, Canu e Della Monica aveva prodotto diversi brani all'estero, con ottimi riscontri commerciali. Uno di questi si intitolava Stuck on love ed era cantato da Dee Lewis. Il brano fu uno dei maggiori successi radiofonici e in pista da ballo, negli anni 80.

I Planet Funk hanno raggiunto il grande successo nel 2002 con l'album Non Zero Sumness, che conteneva i singoli Chase The Sun, Inside All The People, The Switch, Paraffin. Il successo è stato coronato dagli Italian Music Awards e dall'assegnazione del disco d'oro per le vendite dell'album, prodotto in due versioni, Non zero sumness e Non zero sumness plus one. Quest'ultimo contiene un pezzo (one step closer) realizzato in collaborazione con i Simple Minds, ma più che altro è una versione vocale della prima traccia dell'album, Where Is The Max. Il team dei Planet Funk è stato convocato anche da altre band internazionali per remixare alcuni brani del loro repertorio. L'album The illogical consequence è stato preceduto, nel 2005, dal singolo Stop me, colonna sonora dello spot televisivo della Coca Cola. Nell'autunno 2006 esce il loro terzo album, Static. Il brano di maggior successo della band è probabilmente il singolo "Who said" dove a cantare è Dan Black, leader dei The Servant. All'inizio del 2009 esce il nuovo singolo del gruppo, intitolato Lemonade, che vede un ritorno al sound che ha dato successo e fama al gruppo, ovvero quel giusto mix di elettronica e rock.

Il loro studio di registrazione personale si trova a Napoli, nel quartiere Posillipo.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

Collegamenti esterni

API Calls