In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Paolo Aralla nasce a Lecce nel 1960. Determinanti per la sua formazione artistica gli incontri con Franco Donatoni, con il quale studia presso l'Accademia Chigiana di Siena (borse di studio dalla Siae e dal Conservatoire Superieur di Parigi) e l'Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, e Marcel Couraud con il quale approfondisce il repertorio sinfonico-corale sia classico che del '900 storico.

Si segnala vincendo importanti concorsi di composizione: nel 1987 primo premio al concorso internazionale Atem di Terni; nel 1990 primo premio al concorso internazionale "Gaudeamus" di Amsterdam e secondo premio al concorso internazionale "C. Togni" di Brescia; nel 1995 terzo premio al concorso internazionale "Contilli" di Messina; nel 1997 vince la selezione dal Comitato di Lettura dell'Ensemble Intercontemporain che gli commissiona un lavoro per orchestra, "Maree: primo quaderno", eseguito in prima assoluta alla Cité de la Musique (Parigi 1999) sotto la direzione di Jonathan Nott.

Ha inoltre ricevuto commissioni dalla Fondazione Arturo Toscanini, dal Miller Theatre (Columbia University) di New York, dal Teatro Comunale di Bologna, dal Cedar Lake di New York, dalla Fondazione Gaudeamus di Amsterdam, dalla Biennale di Venezia, dal Joyce Theatre di New York, dal Teatro di Perm; nella primavera 2009 l'Austrian Cultural Forum di New York gli dedica un concerto monografico affidato ai musicisti dell'Either/Or ensemble.

La sua musica è interpretata da musicisti quali Günter Neuhold, Eva-Maria Kurhau, Maurizio Ben Omar, Antonio Politano, Francesco Dillon, Het Trio, Sarah Leonard, Haesung Choe, Enzo Porta, Stefano Malferrari, Michael Nicolas, Erin Lesser, MDI ensemble, Yoichi Sugiyama, Quartetto Foné, Quartetto Klima, BIT20 Ensemble, Österreichisches Ensemble für Neue Musik, Nuovo Ensemble Europeo, Ensemble 20, Zephir Ensemble, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Toscanini. E’ presente in numerosi centri di produzione: Amsterdam (Gaudeamus), Bologna (Bologna Festival, Teatro Comunale, Accademia Filarmonica), Parigi (Radio France, Cité de la Musique), Londra, Palermo (Spasimo), Montepulciano (Cantiere Internazionale d'arte), Parma (Teatro Farnese), Portland, Losanna, Tokio, San Francisco, New York, Roma (Foro Italico), Milano (Milano Musica), Torino, Salisburgo (Orchesterhaus), Cincinnati, Siena, Venezia (Biennale Musica), Spoleto (Festival dei Due Mondi), Mittelfest ecc..

Da diversi anni è impegnato nel campo dell'informatica musicale: dal 1992 al 1997 realizza, presso lo studio "MMT" di Milano, le parti elettroniche di alcuni suoi lavori; nel 1997 è invitato presso l'IRCAM di Parigi per uno stage di specializzazione di informatica musicale, approfondendo l’utilizzo dei principali software di ausilio alla composizione (PWGL e Max/MSP).
Nel 2001 fonda, insieme ad altri compositori europei e con il sostegno dell’Ircam di Parigi, il gruppo PRISMA (Pedagogia e Ricerca Internazionale sui Sistemi Musicali Assistiti da computer). Fra le finalità di Prisma è centrale quella dello scambio delle conoscenze e degli sviluppi relativi alle tecnologie di ausilio alla composizione.

Dal 2005 collabora con il coreografo Luca Veggetti alla realizzazione di una serie di progetti coreografico-musicali (PiecesForTheHumanVoice) nei quali è caratterizzante l’uso dei dispositivi di elaborazione del suono in tempo reale: • "Silence/Text", per i danzatori del New York City Ballet (Joyce Theatre di New York - 2006) • "O - new version", per i danzatori dell'Operà di Parigi (2006) • "Ensemble for Somnambulists" (Portland - 2006 e 2007) • "Four/Voice", per i danzatori del New York City Ballet (Miller Theatre di New York - 2007) • "Play for dancer", Milano (Pim Spazio Scenico di Milano - 2008) • "Scenario", per i danzatori dell'Operà di Parigi (2008) • "Memory/Measure", per il Cedar Lake di New York (2009) • "Upon a Ground", per i danzatori del New York City Ballet (Spoleto - 2009) • “Script”, per i danzatori del Cincinnati Ballet (2009) • “Nothing”, Festival MilanOltre (2009) • “Meditations on Violence”, Teatro di Perm (2011) • “Scene/Two”, per i danzatori della Julliard School (2012) • “Vivo e Coscienza”, per i danzatori della Scuola di Teatro/Danza Paolo Grassi di Milano (2013).

Fonda a Bologna nel 2002, con un gruppo di compositori e strumentisti, il FontanaMIXensemble ed insieme a Francesco La Licata è, dal 2004, ideatore e direttore artistico della rassegna di concerti Exitime dedicata alle esperienze musicali della contemporaneità. E' docente di “Composizione” e “Tecnologie di ausilio alla composizione” presso il Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls