In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Massimiliano "Max" Tortora (Roma, 21 gennaio 1963) è un imitatore, cantante e attore italiano.
Gli esordi televisivi lo vedono negli stessi anni in rotocalchi di moda, attualità e spettacolo come Dolce casa, Scopritalia e Telefax, su circuiti privati.
Nel 2001 approda a Raidue dove partecipa alla trasmissione Superconvenscion. La banda Bertolino-Panicucci porta fortuna al comico che, in questa e nell'edizione successiva, Convenscion a colori, lancia alcune delle sue più riuscite imitazioni come Alberto Sordi, Luciano Rispoli, Adriano Celentano, Franco Califano e Michele Santoro.
Nel frattempo partecipa anche a Stracult e Cocktail d'amore dove, insieme a Max Giusti ed a Eva Henger, dà vita alla parodia dell'Ispettore Derrick. Max ritroverà Bertolino & Co. nelle edizioni 2004 e 2005 di Bulldozer dove lancia le parodie di Amadeus e Capello.
Nel 2001 nasce il sodalizio col gruppo Ventura-Gnocchi-Beldì. Nuove parodie e imitazioni vengono proposte a Quelli che il calcio e La grande notte del lunedì sera. Nel 2003 passa a Raiuno partecipando a Uno di noi, Sognando Las Vegas e Torno sabato, e tre, poi a Italia 1 con Ciro presenta Visitors. Tra le apparizioni televisive più recenti, nel 2005 Blà Blà Blà dove è stato il clone di Silvio Muccino, e Due sul divano; nel 2006 Suonare Stella con Tosca D'Aquino.
Nel 2007 è protagonista insieme ad Enrico Bertolino della sit-com Piloti in onda su Rai Due.
È stato in teatro con Doppia coppia. Ha lavorato nella fiction I Cesaroni che andata in onda nell'autunno 2006, e a un dvd contenente le avventure dell'ispettore Derrick, uscito il 17 maggio 2006 in tutte le videoteche.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls