In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

  • Data di nascita

    13 Agosto 1988 (età: 29)

  • Luogo di nascita

    Odense, Odense Municipality, Region of Southern Denmark, Danimarca

MØ , nome d'arte di Karen Marie Ørsted (Odense, 13 agosto 1988) è una cantautrice e musicista danese.

La cantante aveva solo sette anni quando, grazie a band pop e pop funk (come Spice Girls e Black Flag) si è avvicinata al mondo della musica. Facendosi notare come membro del duo MOR (progetto musicale avviato con l'amica Josefine Struckman nel 2007), dal 2012 abbandona il duo e percorre la carriera da solista.

MØ, il cui nome in danese significa "fanciulla" o "vergine", ha firmato un contratto con la Sony Music. È stata paragonata da The Guardian ad altri artisti elettropop quali Grimes, Purity Ring e Twin Shadow.

Il 7 marzo 2014 viene pubblicato l'album di debutto No Mythologies to Follow criticato dal sovracitato The Guardian come un disco "complesso, euforico e pieno di ardore guerriero". Complessivamente l'album è stato accolto in maniera molto positiva dalla critica, tanto che il sito di aggregazione di recensioni critiche Metacritic ha dato al progetto un punteggio pari a 76/100 basandosi su 19 opinioni. Al fine di promuovere la nuova musica, la cantante avvia un tour atto a visitare inizialmente l'Europa e gli Stati Uniti d'America fino al mese di giugno, poi esteso anche al Canada nel mese di settembre. Il 2 giugno dello stesso anno, MØ realizza la sua prima apparizione televisiva in territorio statunitense: infatti viene invitata come ospite al celebre programma televisivo Jimmy Kimmel Live!, dove esegue live i brani Don't Wanna Dance e Pilgrim. Nel novembre 2014, trionfa in 4 categoria ai Danish Music Awards: No Mythologies to Follow viene proclamato album dell'anno e, per quanto riguarda sè stessa, la cantante viene eletta miglior cantante solista e miglior artista di svolta dell'anno nel Paese.

Fra il 2014 e il 2015 ha collaborato con illustri artisti: nel singolo Beg for It di Iggy Azalea e nel singolo di successo Lean On del progetto musicale Major Lazer insieme anche a DJ Snake. Il brano, in breve tempo, scala diverse classifiche nel mondo, raggiungendo la vetta in Danimarca, Australia, Finlandia, Irlanda e Nuova Zelanda e permettendo alla cantante di acquisire una maggiore notorietà a livello internazionale. Nello stesso periodo torna a lavorare con Major Lazer: contribuisce a produrre infatti All My Love che vede il featuring di Ariana Grande.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

Collegamenti esterni

API Calls