In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina
Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

  • Anni di attività

    1980 – oggi (39 anni)

  • Luogo di fondazione

    Florence, Firenze, Toscana, Italia

  • Componenti

    • Antonio Aiazzi (1980 – 2014)
    • Francesco Magnelli (1985 – 1989)
    • Franco Caforio
    • Ghigo Renzulli
    • Gianluigi Cavallo (1999 – 2006)
    • Gianni Maroccolo (1980 – 1989)
    • Piero Pelù
    • Ringo De Palma (1980 – 1989)

I Litfiba sono un gruppo italiano formatosi a Firenze nel 1980.

La nascita del gruppo si deve a Ghigo Renzulli e Gianni Maroccolo che incontrano altri tre ragazzi, come loro cultori del genere (all’epoca in fase di iniziale declino), dell’ (di matrice anni settanta), ma soprattutto della . Il loro suono anni ottanta è una personale chiave di lettura della stessa e la band crea una vera e propria capace di coniugare il fascino etnico dei suoni mediterranei con la spigolosità delle atmosfere anglofone. Negli anni novanta si propongono prima con un grintoso e selvaggio latineggiante e successivamente con il riscuotendo ampio successo. Nel 1999 il cantante Piero Pelù lascia la band per intraprendere una carriera solista. Dopo tale colpo di scena la band riparte con quelle sonorità momentaneamente accantonate con l’album Infinito reclutando due nuovi cantanti; prima Gianluigi Cavallo (dal 1999 al 2006) poi Filippo Margheri (dal 2007 al 2009).

Il nome nasce dall’indirizzo telex della storica sala prove utilizzata dalla band sin dagli esordi, situata nella fiorentina via de' Bardi al civico 32: “L" (prefisso telex), "IT" (Italia), "FI" (Firenze), "BA" (via de' Bardi).

L’8 dicembre 1980, la band si esibí per la prima volta alla Rockoteca Brighton, lo scantinato della Casa del popolo di Settignano rimesso a posto da Andrea Scami e da Nicola Vannini, il futuro cantante dei Diaframma; poco prima di salire sul palco fu scelto il nome “Litfiba“, proposto da Ghigo e che soppiantò nomi del tipo “Articontratti“, “Coppertone“ ecc.
Dagli anni ‘80 ad oggi la band ha subìto un forte mutamento sia nella lineup che, conseguentemente, nel genere musicale, passando dalla new wave al rock nelle sue varie forme, rappresentando fino ai periodi più recenti una voce di primo piano nell’ambito della musica italiana,una delle band rock più importante nella storia del nostro paese.
Nel 2000 Piero Pelù decise di cambiare stile e proseguire la carriera da solista, i Litfiba di Ghigo si rinnovano con un nuovo cantante “Gianluigi Cavallo” detto Cabo, nato e vissuto a Parma, realizzando in 6 anni 4 CD (Elettromacumba, Insidia, LiveOnLine, EOS).
Nei primi di novembre del 2006, Cabo ha deciso di allontanarsi dal marchio Litfiba per scelte musicali come riportato da una sua lettera e da un articolo di un quotidiano sul suo Fans Club.

Ma il progetto Litfiba non si ferma e la band rinnovata continua il suo viaggio.
Il 12 luglio 2008 viene inaugurato il nuovo sito ufficiale dei litfiba, realizzato dalla Garanet di Gabriele Gatto presentando in un comunicato ed in una foto il nuovo vocalist Filippo Margheri proveniente da un gruppo fiorentino, i “Miir”. Con lui fanno il loro ingresso nella band il batterista Pino Fidanza e il gradito ritorno di Roberto Terzani al basso.La nuova formazione esordisce on line con la pubblicazione del video del nuovo singolo “Effetti Collaterali” composto in collaborazione con Gianmarco Colzi.

Nel 2009 la band regalerà un Ep, contente brani inediti come Sepolto Vivo e Terra di Nessuno e due pezzi di repertorio, online ai propri fans dal titolo FIVE ON LINE. Lo stesso FIVE ON LINE è disponibile in download in versione video con le immagini curate dallo staff del Fans Club e registrate durante le fase di registrazione dell’EP. La band di recente ha annunciato un nuovo tour estivo curato dalla Live In Italy che si terrà nei mesi di Agosto-Settembre 2009

Il 2 luglio 2009, è in onda in streaming su tutti i canali/network ufficiali dei Litfiba, l’ultimo singolo intitolato La rabbia in testa , singolo che a parere di numerosi critici piace.

Il 15 luglio 2009 è in onda in streaming sui canali ufficiali dei litfiba la canzone Sepolto Vivo 2.0 , brano riarrangiato.

A fine novembre 2009 il manager del gruppo, Alberto Pirelli, annuncia lo scioglimento della band, causato pare da un mancato accordo con case discografiche e agenzie. Forse non è un caso che nel frattempo abbiano continuato a rincorrersi le indiscrezioni su una possibile reunion del duo Pelù-Renzulli in vista del 30ennale della band, ma la notizia sinora non è stata confermata. Di certo c’è solo che per la prima volta in trent’anni il nome Litfiba è di fatto in standby. Inoltre è assodata la collaborazione di Renzulli alla stesura di una canzone che dovrebbe essere contenuta nel prossimo album di Pelù. Si tratta della prima collaborazione fra i due dopo dieci anni. In vista del trentesimo anniversario di fondazione dei Litfiba si è mosso anche il primo bassista e membro fondatore del gruppo, Gianni Maroccolo, che da tempo auspica una adeguata celebrazione della fase “storica” della formazione toscana. Il suo progetto è riportare in scena l’album 17 Re: ma per bocca dello stesso Maroccolo non è ben chiaro se Renzulli e Pelù siano interessati a fare parte di questa iniziativa. Cresce l’attesa dei fans, che sperano in una reunion.
L’11 dicembre 2009,sul sito dei Litfiba,esce la notizia certa della reunion Pelù - Renzulli e nell’aprile 2010 ci saranno 4 concerti:

13 APRILE, MILANO - FORUM ASSAGO

16 APRILE, FRENZE - MANDELA FORUM

19 APRILE, ROMA - PALALOTTOMATICA

21 APRILE, ACIREALE - PALASPORT

Contemporaneamente si diffondono voci (su giornali, siti web e radio) sull'uscita nei primi giorni di febbraio di un singolo dal titolo "Sole Nero". Da fonti vicine alla band infatti, trapelano varie notizie; venerdì 5 febbraio il duo storico è volato a New York a mixare due pezzi da un famosissimo produttore di fama internazionale, e si dà per imminente l'uscita del primo singolo ("sole nero", ma potrà avere anche un altro titolo), probabilmente intorno all' 11 febbraio (a due mesi di distanza esatti dalla reunion), mentre l'uscita del secondo singolo è previsto ad inizio Aprile 2010. A Marzo ci saranno due date, cosiddette ZERO: il 19 marzo a Losanna (Les Docks) mentre il 24 marzo saranno a Zurigo (Härterei Club); concerti che serviranno per testare la nuova band formata, oltre che dal duo Pelù-Renzulli, da Fidanza alla batteria, Bagni al basso, mentre per le tastiere e l'ipotetica seconda chitarra ancora non si è sicuri dei nomi. Dopo le 5 date italiane, visto il fantastico successo avuto in prenvendita, partirà un tour che durerà l'intera estate in giro per l'Italia. Dopodiche uscirà un doppio DvD live compresi i due inediti. Tutto ciò sarà un vero e proprio aperitivo in quanto poi dovrebbe iniziare il count down per fine 2010, inizio 2011, per l'uscita, a distanza di 12 anni, di un nuovo album studio, il nono della loro carriera insieme.

Formazione post-2009
Piero Pelù - voce
Ghigo Renzulli - chitarra,
Daniele Bagni - basso
Pino Fidanza - batteria
Federico Sago Sagona - tastiere

Dopo 10 anni dall'uscita dell'album Infinito,il 23 aprile esce il nuovo singolo post-renioun "Sole Nero",prodotto da Pelù e Renzulli, mixato da Tim Palmer all'Electric Lady di New York, anticipa l'uscita, prevista per giugno, di un doppio album live registrato durante i concerti di aprile.
In meno di 24h dalla pubblicazione,raggiunge il 2° posto in classifica dopo il singolo di Ligabue (Il colpo dell'anima).
Il primo giugno esce Stato Libero di Litfiba,il doppio cd live con 2 inediti ("Sole Nero" e "Barcollo").
Il 17 gennaio 2012 esce il nuovo disco d'inediti intitolato Grande nazione. L'album è anticipato da due singoli: Squalo uscito il 25 novembre 2011 e La mia valigia uscito il 13 gennaio 2012. Il nuovo disco è anticipato anche da Cervelli in fuga: documentario del tour europeo 2011. Per il tour alla formazione si aggiunge un secondo chitarrista, Cosimo Zannelli, già musicista nell'ultima fase solista di Piero Pelù. Dall'album viene inoltre estratto il singolo Elettrica nell'aprile del 2012.
Dopo ben 13 anni, i Litfiba tornano al 1º posto della classifica italiana, con un disco rock assolutamente peculiare nel panorama nazionale. A seguito dell'uscita, i Litfiba partono per una lunga tournée che comprenderà ben 18 date (tour e partecipazioni, 4 rinviate per infortunio al cantante Pelù).
Il 1 giugno 2012 la band si è esibita al Nelson Mandela Forum di Firenze, nel corso del Grande Nazione tour. Per questa occasione sul palco con i Litfiba sono saliti come ospiti alcuni membri delle loro formazioni passate, a partire dai fondatori Gianni Maroccolo al basso ed Antonio Aiazzi alle tastiere, oltre a Daniele Trambusti alla batteria e Federico Poggipollini alla chitarra ritmica. Inoltre è stato ospite anche Federico Fiumani dei Diaframma, con cui la band fiorentina ha suonato il brano Amsterdam.
Il 30-31 gennaio 2013 all'Alcatraz di Milano, i Litfiba si esibiranno in due concerti celebrativi della cosiddetta "Trilogia del potere", comprendente i dischi prodotti tra il 1983 ed il 1989. Per l'occasione, i Litfiba vedranno l'esclusiva partecipazione di due ex membri storici, Maroccolo e Aiazzi, oltre alla new entry Luca Martelli alla batteria.
Da queste due esibizioni live, verrà tratto un cd in uscita nel marzo 2013.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

Artisti simili

Features

API Calls