È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Korpiklaani, il cui nome in finlandese significa "clan della foresta" , sono un gruppo folk metal originario di Lahti, Finlandia. Il precedente nome della band era "Shaman", abbandonato nel 2003 con l'intento di distaccarsi dalle canzoni in lingua sami (contenute negli album Idja, 1999, e Shamaniac, 2002) e cominciare a comporre in inglese.

Il fondatore, Jonne Järvelä, ebbe l'idea di miscelare melodie folk finniche con sonorità metal, e cominciò a cercare musicisti che rispecchiassero la sua visione.

Ben presto si unirono un giovane violinista, Jaakko Lemmetty (meglio conosciuto come Hittavainen) il batterista Matson, un vecchio amico di Jonne, il bassista Arto Tissari, il chitarrista Toni Honkanen e il percussionista Ali Määttä.

Nel 2003 esce il primo album: Spirit of the Forest, che delinea uno stile del tutto particolare. Un metal molto veloce, molto vicino al thrash, viene fuso con l'humppa, la danza tradizionale finlandese da cui attingono anche i Finntroll (con cui i Korpiklaani stringono una assidua collaborazione). Oltre ai pezzi veloci e festaioli, degni di nota sono i brani totalmente acustici (With Trees). Poco dopo l'uscita del primo lavoro, si aggiunge un secondo chitarrista: Cane.

Due anni dopo viene alla luce Voice of Wilderness, un disco probabilmente più riuscito del precedente, nonostante lo stile e la struttura non abbiano subito sostanziali cambiamenti. Da segnalare la prorompente Beer Beer, rifacimento in inglese di Vuola Lavlla, contenuta in Shamaniac.

Oltre a continui tour per tutta l'Europa, i Korpiklaani si distinguono per un'attività assai prolifica dal punto di vista della produzione di album. In media infatti, partoriscono un LP ogni 1-2 anni, tempo assai ridotto rispetto alla maggior parte delle band.

Il terzo album dei Korpiklaani, Tales along this Road, è infatti uscito nel Marzo 2006, un cd che li consacra tra i migliori gruppi folk-metal sul mercato. In Agosto, partecipano riscuotendo un ottimo successo al Wacken Open Air.

Nel luglio 2007 esce il loro sesto album, Tervaskanto, che vede l'aprirsi di una dimensione maggiormente melodica e folk, rispetto ai primi album in cui le sonorità metal erano assai più marcate.

Nel marzo 2008 viene pubblicato Korven Kuningas, dal quale viene estratto il singolo "Keep on Galloping". Inoltre, vengono pubblicati due videoclip, per "Metsämies" (il 17 gennaio 2008) e per "Keep on Galloping" (il 13 febbraio 2008).

L'ultimo album dei Korpiklaani è Karkelo, uscito immancabilmente un anno dopo, nel 2009. Da segnalare i pezzi "Vodka" e "Bring us pints of beer", apprezzatissimi dal pubblico.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls