In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

Sheik Yerbouti, pubblicato il 3 marzo 1979, è un album di Frank Zappa, che include registrazioni del 1977 e del 1978. Inizialmente pubblicato come doppio vinile, è stato successivamente rilasciato il 9 maggio 1995 anche in versione compact disc.

Il titolo è un gioco di parole, in quanto la sua pronuncia nella lingua inglese è pressoché equivalente a quella di "(Shake, Shake, Shake) Shake Your Booty", un pezzo pubblicato nel 1976 dal gruppo disco KC and the Sunshine Band. La copertina ritrae il volto di Zappa abbigliato con un tipico copricapo arabo.

Sheik Yerbouti è un'opera in perfetto stile zappiano, comprendente humour, improvvisazione e riferimenti satirici. Strutturato da un'unica sequenza di brani legati tra loro, l'album presenta principalmente pezzi eseguiti live, oltre a due registrazioni in studio. Tra i musicisti che hanno partecipato a Sheik Yerbouti, vanno ricordati Adrian Belew, Tommy Mars, Peter Wolf, Terry Bozzio ed Ed Mann.

Sono presenti diverse parodie musicali, in primis la disco music (Dancin' Fool e Baby Snakes), poi Peter Frampton ("I Have Been in You" fa il verso ad "I'm in You"), gli anni cinquanta (Bobby Brown Goes Down), il funk urbano (City of Tiny Lites) e persino il cantato di Dylan (Flakes).

Sheik Yerbouti è l'unico album con il quale Frank Zappa vinse il Grammy Award, ed è anche il suo "best seller".

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls