È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Fastway sono una heavy metal band britannica fondata nel 1982 dal chitarrista "Fast" Eddie Clarke uscente dai Motörhead, e dal bassista Pete Way uscente dagli UFO. Il nome "Fastway" deriva appunto dalla fusione dei nomi dei due fondatori.

-Le origini-

La collaborazione tra Eddie Clarke e Pete Way iniziò nel 1982, quando entrambi collaborarono all'uscita dell'album di debutto Under the Blade degli statunitensi Twisted Sister. Il disco venne prodotto da Way, mentre Clarke partecipò come ospite alle registrazioni di un brano. Tuttavia la vera e propria intenzione nel formare la nuova band avvenne quando Clarke abbandonò i Motörhead. Egli decise di prendere strade separate quando il leader Lemmy Kilmister incise un EP con Wendy O. Williams dei Plasmatics, intitolato Stand by Your Man (cover di Tammy Wynette); Eddie pensava infatti che questo avrebbe cambiato molto l'immagine della band. Egli fu sostituito dall'ex-Thin Lizzy Brian Robertson e svolse il suo ultimo concerto con la band il 14 maggio 1982. Mentre Way abbandonò gli UFO dopo che la band prese nuove direzioni musicali non condivise da questo, con l'album Mechanix (1982).

La prima incarnazione dei Fastway includeva l'ex batterista dei Clash Topper Headon, tuttavia venne presto sostituito dall'ex-Humble Pie Jerry Shirley prima che venisse reclutato l'allora sconosciuto vocalist irlandese Dave King. King aveva militato in precedenza in una band locale chiamata Stilwood ma pare avesse avuto anche una breve esperienza non accreditata nei Mama's Boys.

Tuttavia, appena la band stava portando a termine le trattative con l'etichetta CBS Records, Pete Way ricevette due messaggi in rapida successione. Uno proveniva dagli avvocati della Chrysalis Records che lo informarono del fatto che egli era ancora sotto contratto con l'etichetta, e che quindi non avrebbe potuto partecipare al progetto Fastway, ma fortunatamente, egli venne poco dopo contattato da Ozzy Osbourne per entrare nella sua band e suonare nel suo tour europeo. Una volta terminato il tour con Osbourne, Way formerà i Waysted nello stesso 1982. Il materiale dei Fastway scritto da Way, venne accantonato per motivi contrattuali e non venne quindi incluso nel debut album.

-L'esordio-

Ingaggiato il bassista Mick Feat, la band registrò il suo primo album, l'omonimo Fastway prodotto da Eddie Kramer. Per promuovere l'album il gruppo partì anche per una tournee reclutando il bassista temporaneo Alfie Angus. Nel 1983 i Fastway supportarono gli Iron Maiden e i Saxon negli Stati Uniti, dove la traccia "Say What You Will" ricevette una forte sponsorizzazione da parte delle radio e di MTV, conquistanto il 31° posto nella classifica di Billboard statunitense. Il debut vendette oltre 500.000 copie in America.

Per il secondo album le vendite non si rivelarono all'altezza del precedente. Il disco All Fired Up che vedeva il nuovo bassista Charlie McCracken (ex-Taste), venne nuovamente prodotto da Eddie Kramer e vendette solo la metà del suo predecessore. Seguirono tour negli Stati Uniti al fianco di Scorpions, Ratt, Billy Squier e Rush. Dopo una difficoltosa tournee, Shirley e McCracken lasciarono il gruppo prima che King proponesse la soluzione di reclutare i restanti membri della sua ex band, gli Stilwood. Dopo essere andati in Irlanda, la band reclutò quindi Shane Carroll alla chitarra, Paul Reid al basso e Alan Connor alla batteria. Nel 1986 i Fastway supportarono gli AC/DC nel Regno Unito prima di realizzare il terzo lavoro prodotto da Terry Manning ed intitolato Waiting For The Roar, disco che presentò un sound caratterizzato da melodie tra l'heavy metal e il blues rock. Guadagneranno poi un'altro successo commerciale negli Stati Uniti con l'omonima colonna sonora ufficiale del film Morte A 33 Giri (titolo originale Trick Or Treat) nel 1987, scritta interamente da loro. Questa soundtrack ebbe un buon successo, tanto da comparire nella classifica di Billboard Top 200 per ben 11 mesi. Il successo gli permise di suonare al fianco di Ozzy Osbourne (che partecipò al film) in alcune date in Irlanda nel 1988.

-Il declino-

Più tardi lo stesso anno, il gruppo si sciolse e Dave King portò con se gran parte della band in un gruppo chiamato Q.E.D., prima di entrare a far parte dei Katmandu, gruppo nel quale figurava anche il futuro chitarrista dei Krokus Mandy Meyer. Il gruppo pubblicherà un album per la Epic Records prima di sciogliersi poco dopo. Clarke invece decise di riformare i Fastway con alla voce Lea Hart (partecipò all'album di Joan Jett Bad Reputation del 1981) e altri session-player. Con tale formazione fu rilasciato il disco On Target, sempre nel 1988. Per le registrazioni di On Target Clarke e Hart assunsero band l'ex bassista dei Whitesnake e Black Sabbath Neil Murray, l'ex batterista di Gary Moore Gary Ferguson e l'ex tastierista dei Rainbow Don Airey. Nelle esibizioni live il ruolo di batterista venne coperto da Steve Clark mentre al basso subentrò l'ex Damned e UFO Paul Gray. Nel 1990 il duo Clarke-Hart pubblicò l’album Bad Bad Girls, con l’aiuto di parecchi session-player come il batterista Nigel Glockler ed il bassista Nibbs Carter entrambi membri dei Saxon, e con l'ex tastierista dei White Spirit e Airrace Toby Sadler. L'album fu però del tutto ignorato dal pubblico e non riscosse il successo sperato. Ma dallo stesso 1990 Clarke e Hart arruolarono altri membri, il bassista americano K.B. Bren con il nuovo batterista Riff Raff. L'anno successivo i Fastway ritentarono con il live album Say What You Will nel 1991. Il gruppo, ormai in declino, si ritirò dalle scene per diversi anni, senza mai annunciare però uno scioglimento ufficiale. Nel 1997 la coppia Clarke-Hart registrò una nuova versione di On Target completamente rimasterizzata, intitolata On Target Reworked senza però ottenere anche in questo caso alcun successo. Dopo un altro buco nell'acqua, Clarke e Hart decisero di sciogliere definitivamente il gruppo nel 1998.

Il cantante Dave King cambiò direzioni musicali e fondò nel 1997 i Flogging Molly, grupoo celtic punk particolarmente ispirata allo stile dei The Pogues e che ottenne un ottimo successo nella scena punk rock internazionale. La band ottenne un ottimo successo risultando tra i pilastri di questa corrente musicale nata dalla fusione tra musica celtica irlandese e punk rock.

-Reunion-

Il giorno 9 giugno 2007, i Fastway, dopo anni di inattività, si sono riuniti in occasione dello Sweden Rock Festival, nello stesso giorno in cui si esibirono anche i Motörhead. La nuova formazione dei Fastway vede al basso l'ex membro dei Mama's Boys John McManus.

Lineup_ Attuale

Toby Jepson - Voce (2007-oggi)
"Fast" Eddie Clarke - Chitarra (1982-oggi)
John McManus - Basso (2007-oggi)
Steve Strange - Batteria (2007-oggi)

Ex componenti

Topper Headon - Batteria (1982)
Jerry Shirley - Batteria (1982-1985)
Pete Way - Basso (1982-1983)
Dave King - Voce (1982-1988)
John McManus - Basso
Shane Carroll - Chitarra, Tastiere (1985–1986)
Mick Feat - Basso (1983)
Alfie Angus - Basso (1983)
Charlie McCracken - Basso (1984)
Paul Reid - Basso (1985–1986)
Neil Murray - Basso (1988–1989)
Paul Gray - Basso (1989)
Nibs Carter - Basso (1990)
K.B. Bren - Basso (1990–1992)
Raymond Haller - Basso (2007)
Don Airey - Tastiere (1988–1989)
Toby Sadler - Tastiere (1990)
Alan Connor - Batteria (1985–1987)
Gary Ferguson - Batteria (1988–1989)
Steve Clarke - Batteria (1989)
Nigel Glockler - Batteria (1990)
Riff Raff - Batteria (1990–1992)

Discografia _ In studio

Fastway (1983) #43 UK, #31 USA
All Fired Up (1984) #59 USA
Waiting for the Roar (1986)
Trick or Treat (1986) #156 USA
On Target (1988) #135 USA
Bad Bad Girls (1990)
On Target Reworked (1997)

Live

Say What You Will (1991)

Raccolte

The Collection (2001)
Fastway/All Fired Up (2003)
Waiting For The Roar (2005)

Singoli e EP

We Become One (1983)
Easy Livin' (1983)
All Fired Up (1984)
The Stranger (1984)
The World Waits For You (1986)
A Fine Line (1988)
I've Had Enough (1990)
Bad Bad Girls (1990)

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls