In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

Biografia

  • Data di nascita

    18 Ottobre 1984 (età: 39)

  • Luogo di nascita

    Portland, Multnomah County, Oregon, Stati Uniti

Esperanza Spalding (Portland, 18 ottobre 1984) è una bassista e cantante statunitense.

Cresce nel King, quartiere di Portland, zona che lei stessa definisce un ghetto piuttosto malfamato. Le sue origini culturali sono composite: vi si trovano caratteri ispanici, gallesi, americani ma anche e soprattutto africani.

Le sue radici nere provengono da parte di padre, alla madre invece deve, come lei stessa afferma, il resto della sua identità culturale. È proprio la madre, nativa della Carolina del Sud, che, assumendo una balia cubana, educa indirettamente alla cultura e alla lingua spagnola la figlia.

All’età di cinque anni comincia a suonare il violino seguendo gli insegnamenti della madre ed entra nella Chamber Music Society di Oregon nella quale rimane per 10 anni. Lascia all’età di 15 anni nel ruolo di primo violino. A causa di una lunga e gravosa malattia frequenta sporadicamente la scuola dell’obbligo; durante questo periodo ha l’occasione di seguire la madre, come spettatrice, ad un corso di chitarra . Riguardo questo periodo della giovinezza ha dichiarato: «quando andavo con lei a lezione, mi sedevo dietro il pianoforte e ascoltavo. Poi tornavo a casa e suonavo a mia madre le cose che il maestro insegnava». Suona nell’infanzia anche il clarinetto e l’oboe e scopre infine il basso alla scuola superiore.

Ha debuttato nel 2006 pubblicando il disco di debutto Junjo. Due anni dopo ha pubblicato il disco Esperanza.

Nel 2010 è uscito il suo terzo disco (in digipak), Chamber Music Society, che ha maggiorato la sua notorietà permettendole di vincere, nel febbraio 2011, un Grammy Awards come “Miglior artista esordiente”.

Nel 2008 collabora con i Fourplay nel loro album Energy, cantando nel brano «Prelude for Lovers».

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Effettua l'upgrade

Artisti simili

API Calls