In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Wiki

Under My Skin è il secondo album della cantautrice canadese Avril Lavigne, prodotto da Don Gilmore, Raine Maida e Butch Walker. Il disco ha venduto 381.000 copie solo nella prima settimana dalla pubblicazione ed ha successivamente ottenuto tre dischi di platino (luglio 2004, novembre 2004, gennaio 2006); l’album ha venduto piú di 12 milioni di copie in tutto il mondo.

Si tratta di un disco profondamente diverso dal precedente Let Go e dal futuro The Best Damn Thing in quanto Avril Lavigne si discosta molto dalle sonorità - per arrivare ad un sound molto piú e meno commerciale. Under My Skin, come detto piú volte dalla stessa Avril Lavigne, è un album che scaturisce dall’esperienza personale che ha dato vita a testi molto profondi. Lo stile dell’album, a partire dal libretto del CD e dalla copertina, è molto cupo, quasi : sia i testi che la musica e le immagini sono attraversati da una vena malinconica e triste. Molti critici hanno considerato questo album come quello della svolta e della maturità artistica di Avril Lavigne.

Non desiderando collaborare con produttori o cantautori professionali, Avril Lavigne scrisse gran parte dell’album con la cantautrice canadese Chantal Kreviazuk con la quale aveva maturato un’amicizia nell’estate 2003, e realizzò «Nobody's Home» a quattro mani con Ben Moody, in precedenza membro degli Evanescence, e le tracce restanti con Evan Taubenfeld. Chantal Kreviazuk, il cui marito Raine Maida degli Our Lady Peace aveva aperto i concerti europei di Avril Lavigne, si era presentata ad un concerto di beneficenza per il SARS tenuto a Toronto nel giugno 2003. La maggior parte dell’album è stato prodotto a Malibu, negli studi Maida, che appartengono al marito di Chantal Kreviazuk, mentre il resto è stato registrato nelle vicinanze.

L’ultima canzone dell’album, «Slipped Away», è una e dedicata al nonno dell’artista canadese scomparso.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls