In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Biografia Anema Sceta Popolo

Giuseppe Scognamiglio nato a Napoli classe 1973 ; già da bambino mostra il suo amore x la musica e nell'età adolescenziale arrivano le prime composizioni stile pop. Nel 1991 fonda gli Anemià un gruppo di 4 elementi (voce,due chitarre, basso e batteria) che propone brani inediti stile hardrock con influenze dark, punk, a tratti psichedeliche che ricordano i primissimi Litfiba. Il gruppo si esibisce in tutta Napoli e provincia riscuotendo discreti successi fino al '94 (suonando anche come supporter dei Blues Staff ). Nel 1995 da solista si dedica a composizioni in stile medioevale , etnico con sonorità che ci ricordano F.De Andrè e l'anno seguente prepara la colonna sonora x lo spettacolo teatrale su Ghandi alla Federico II. Nel '97 fonda gli A.S.P.(Anima Sound Project) un gruppo di 7 elementi (voce, 2 chitarre, basso, batteria, xcussioni, fiati e mandolino) fondamentalmente etnico che fa da spalla ai Rua Portalba in tournè x la Campania.
Nel '98 gli A.S.P. da Anima Sound Project diventano Anema Sceta Popolo (voce, 2 chitarre, basso, batteria, tastiere e fiati) e le sonorità etniche si miscelano con il soul ed il funky, insomma si respira un'aria che ricorda il buon vecchio Pino Daniele.
Nel 2002 gli A.S.P. ( 2 voci, chitarre, keyboards, dj) sperimentano una sorta di etno-triphop con idee musicali che partono da radici etniche accostatesi via via all'elettronica, nonchè ad un particolare stile hip-hop. Numerose sono le esibizioni del gruppo tra piazze e locali campani, ma forse quella più bella ed emozionante è stata quella del 12/09/2003 a piazza del Gesù in occasione del Napoli Street Festival quando più di 20000 persone gridavano di continuare a suonare (infatti nonostante erano previsti solo 4 brani ne furono eseguiti 11 per accontentare il pubblico entusiasta della performance).
Nel 2004 con Nello Gentile alla batteria Anema Sceta Popolo si esibisce tra locali e feste all'aperto proponendo un nuovo stile misto a quello già sperimentato con successo.
Nel 2005 da solista dopo alcune esibizioni in città c'è un contatto discografico da Rimini, bisognava solo cedere il 50% dei diritti s.i.a.e. su 4 brani e la cosa era fatta, ma l'artista da napoletano orgoglioso non volle cambiare alcuni testi in dialetto rifiutò l'offerta e non se ne fece più niente. Nel 2006 partecipa sempre da solista al Festival di Napoli arrivando in finale e ricevendo i complimenti da Sandro Giacobbe e Gianni Bella direttore artistico dell'evento. Purtroppo x motivi sconosciuti la finale che doveva tenersi su Rai 1 in prima serata non si è più fatta : Mafia, Camorra????????
Nel 2007 c'è un ritorno degli A.S.P. negli studi televisivi di Insùtv di officina 99 contibuto sul web……. Dopodichè il silenzio per 6 lunghi anni (varie delusioni e motivi di forza maggiore spinsero il cantautore ad abbandonare la musica e iniziare a lavorare come cameriere per qualche anno per poi passare a fare le pulizie giardinaggio e lavori simili).
Ma fortunatamente nel 2013 decide di tornare sui suoi passi ed il progetto Anema Sceta Popolo torna più forte che mai con una serie di live nei locali di Napoli e provincia, interviste radiofoniche e passaggi su vari network (tra cui radio Antenna Uno, radio Marte, radio Mia, radio Zenith) e finalmente il 27/09/2017 arriva l’album prodotto da Anema Sceta Popolo con il contributo di amici, parenti e fan intitolato “Dint’ all’anema tra suonn’ e verità” contenente anche la nuova versione di Colpa de’ capill’ https://www.facebook.com/colpadecapill.anemascetapopolo , il singolo presentato già nel 2015 alle radio locali terzo classificato dei brani più ascoltati della Campania nel marzo 2017 su Radio Marte Stereo. L’album in forma fisica è disponibile presso la sede di Anema Sceta Popolo https://www.facebook.com/anemascetapopolo o sulla vetrina della pagina per la spedizione https://www.facebook.com/anemascetapopolo/shop .
Su ITunes, Apple Music, Google Play Store, Spotify, Deezer, Shazam, Amazon e tutti gli altri digital stores potete scaricare l’album o ascoltarlo in streaming.
Soundcloud https://soundcloud.com/anemascetapopolo
Spotify https://open.spotify.com/album/5IGDik2QCH9p3VmZVJKYEg
Apple Music / iTunes https://itunes.apple.com/it/album/dint-allanema-tra-suonn-e-verità/1347086394

I video ufficiali sono disponibili sul canale YouTube Anema Sceta Popolo https://www.youtube.com/user/anemascetapopolo
Per altre info puoi visitare la nostra pagina web
http://www.anemascetapopolo.com

Recensione
Anema Sceta Popolo propone sonorità mediterranee, coinvolgenti e orecchiabili, che si legano alla tradizione pur essendo moderne e che si sposano magnificamente con il linguaggio dei testi mai banali e capaci di far convivere leggerezza e profondità, umorismo e invito a ragionare un po' sulle assurdità della Storia, di ieri e di oggi.

La formazione attuale è :

Giuseppe Scognamiglio - voce e chitarre ;
Marco Borrelli - chitarre e cori ;
Fabrizio Pirro - piano e synth bass ;
Enzo Becio - batteria e percussioni ;
Fernando Marozzi - violino.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

API Calls