In ascolto tramite Spotify In ascolto tramite YouTube
Passa al video di YouTube

Caricamento del lettore...

Esegui lo scrobbling da Spotify?

Collega il tuo account Spotify a quello di Last.fm ed esegui lo scrobbling di tutto quello che ascolti, da qualsiasi app di Spotify su qualsiasi dispositivo o piattaforma.

Collega a Spotify

Elimina

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Genki Rockets (元気ロケッツ) sono un progetto di musica elettronica della avex trax e della Q ENTERTAINMENT, uno studio di progettazione di videogiochi. La leader della band è Lumi, una ragazza di 18 anni nata nello spazio nel 2037 e mai stata sulla Terra, che fa da vocalist e la sua voce è stata creata dal mix delle voci di varie cantanti giapponesi, principalmente da quelle di Rachel Rhodes e Nami Miyahara.

I Genki Rockets nacquero da un’idea di Tetsuya Mizuguchi, un membro dello studio di progettazione di videogiochi Q ENTERTAINMENT, e di Kenji Tamai, produttore di artisti come YUKI, Yuna Ito e TFR. I due progettarono i Genki Rockets specificamente come gruppo per produrre le canzoni dei videogiochi Lumines e Lumines II. Il duo creò così il personaggio immaginario di Lumi, una ragazza dello spazio nata nel 2037 e mai stata sulla Terra, a cui si doveva però dare una voce; vennero così scelte le cantanti Rachel Rhodes e Nami Miyahara per donare le loro voce al personaggio assieme ad altre artiste, che non vennero però rivelate, a cui vennero affidate i cori e le voci di sottofondo.

I Genki Rockets erano così pronti a debuttare e nell'Ottobre del 2006 uscì il primo singolo digitale Heavenly Star che fu seguito in Luglio dal primo singolo Heavenly Star / Breeze che arrivò alla 24° posizione della Oricon, restando in classifica per 15 settimane. Tre giorni dopo, il 7 Luglio 2009, i Genki Rockets debuttarono live al LIVE EARTH utilizzando la tecnica del Musion Eyeliner, una tecnica usata anche dalla band inglese Gorillaz, per creare il personaggio di Lumi sul palco. Un anno più tardi, dopo aver rilasciato vari singoli analogici e digitali, i Genki Rockets tornarono con il loro secondo singolo Start Line / Smile, che uscì nel Giugno del 2008. Un mese dopo seguì la pubblicazione del primo album Genki Rockets I -Heavenly Star- che arrivò alla 15° posizione nella Oricon.
Nel Gennaio del 2009 venne creato un clip di 15 secondi con un nuovo pezzo, Reaching for the stars, che fu utilizzato nei negozi PARCO in Giappone per promuovere 4 giorni di saldi.

Modifica questa wiki

Non vuoi vedere annunci? Abbonati ora

Collegamenti esterni

API Calls