Playing via Spotify Playing via YouTube
Skip to YouTube video

Loading player…

Scrobble from Spotify?

Connect your Spotify account to your Last.fm account and scrobble everything you listen to, from any Spotify app on any device or platform.

Connect to Spotify

Dismiss

A new version of Last.fm is available, to keep everything running smoothly, please reload the site.

Aug 28

Meeting People is Easy #4

Featuring Massimo Volume, Cut and 4 more artists at Festa dell'Unità

Date

Sunday 28 August 2011Sunday 28 August 2011

Location

Festa dell'Unità
Reggio Emilia, Reggio nell'Emilia, 42100, Italy

Tel: 0522 500311

Web:

Show on map

SeatGeek

Description

28 Agosto
MEETING PEOPLE IS EASY - quarta edizione

MASSIMO VOLUME
JULIE’S HAIRCUT
YOUNG WRISTS
CUT
WELCOME BACK SAILORS
MICROMOUSE

INGRESSO GRATUITO

...Inizio Festival ore 17.30

Per info:
www.youthlessfanzine.com

Domenica 28 Agosto Youthless Fanzine replicherà per il quarto anno di seguito il Festival/incontro “Meeting People is Easy” dedicato ai concerti e alle etichette indipendenti presso l’Arena Concerti a FestaReggio.
Nel pomeriggio si alterneranno alcune delle giovani band italiane più promettenti dell’ultimo anno, come l’eclettico e trasversale Iosonouncane che, con il suo cantautorato deviato dall’elettronica e dalle voci in loop, ha smosso le coscienze musicali di pubblico e addetti ai lavori.
Gli Young Wrists, acclamati oltre manica anche dal celebre “The Guardian”, presenteranno le loro canzoni a base di “C86” quasi fossero un incrocio tra i Pastels e Cat Power, e poi i Be Forest con le loro atmosfere bagnate di shoegaze e oscurità miste a tinte grigio Manchester.
In apertura, poi, il concerto del gruppo reggiano Micromouse, sempre in bilico tra garage rock e reminiscenze post-Pixies.

In serata, invece, sarà il momento del live dei sempre acclamati Julie’s Haircut che suoneranno i brani tratti dall’ultimo vinile 10 pollici pubblicato in edizione limitata a Giugno (“The Tarot” dalla colonna sonora de "La Montagna Sacra" di Alejandro Jodorowsky e “O Venezia Venaga Venusia” dalla colonna sonora del "Casanova di Federico Fellini", scritta da Nino Rota) e ovviamente un’opportunità per rivederli in azione in attesa del prossimo disco.
A chiudere le danze i sempreverdi Massimo Volume (ospiti anche durante la serata di un incontro/intervista con il giornalista musicale Andrea Pomini per parlare della biografia a loro dedicata) con le parole sempre vivide e raccontate di Emidio Clementi e soci che continuano a catturare nuove generazioni di fan.

E poi tanti stand di etichette discografiche indipendenti, oggettistica, vestiti vintage, dischi e tutto quello che è necessario per respirare a pieni polmoni aria di musica nelle sue mille sfaccettature.

Line-up (6)

Don't want to see ads? Subscribe now

19 went

10 interested

Don't want to see ads? Subscribe now

API Calls