Journal

  • Top Album Generator

    8 Dec 2008, 16:15 by napoleone1981

  • the Baustelle & me

    2 Mar 2008, 00:27 by annalinda87

    Strano come io non riesco a ricordare come ho conosciuto i Baustelle. Sicuramente nel periodo "Un romantico a Milano". Ricordo però che mi incuriosiva la melodia non lineare della canzone. è una di quelle canzoni che ascolti una volta e non ti piace, ma che poi la seconda volta che la senti ti metti a canticchiare.
    ...
    L'album La malavita è diventato la mia colonna sonora dell'estate 2006 passata a Milano. Si adattava proprio al ritmo della città che ti passa accanto quando sei sul tram. O quando sei a piedi, e la città è caotica sui marciapiedi e sulle strisce pedonali.
    ...
    Febbraio 2008. Esce l'album , ma comincio ad ascoltare il secondo album,
    La moda del lento. Mi piace al primo colpo, a parte alcune canzoni. E si adatta perfettamente anch'esso al ritmo di Milano. Fa da colonna sonora al mio itinerario giornaliero.
    ...
    Stavo pensando di andare al concerto al Rolling Stone il 15 marzo . Allora ho iniziato ad ascoltare il nuovo album Amen.
    (continua...)
  • i Dischi che hanno segnato il mio 2006

    31 Dec 2006, 01:12 by Zello

    Disco dell' Anno

    Allhelluja- Pain is the Game

    si, il disco di una band italiana, il secondo disco dopo l' ottimo debut dell' anno prima. Tutto quello che di buono si era visto in Inferno Museum in Pain is the Game e' stato amplificato, migliorato. il buon Jacob (gia' cantante di hatesphere e chitarrista dei Barcode) ha lavorato molto sulle parti vocali, mai monocorde e adattissimo al tipo di musica che gli Allhelluja suonano,ovvero un misto letale di stoner, death metal e rock'n roll.
    un disco che mi ha stregato dal primo ascolto e che sto letteralmente consumando! consigliatissimi.

    per il resto, non riesco a mettere in ordine i seguenti 9 dischi che rientrano nella mia top 10, quindi vi cuccate la:

    Classifica in rigoroso ordine sparso dei restanti album che in un qualche modo mi hanno colpito positivamente

    Converge- No Heroes: convincente ritorno per i paladine dell' hardcore piu' intransigente e rumorista, molti si sono lamentati della seconda meta' del disco, non trovandola all' altezza della produzione dei nostri…
  • corvo joe

    15 Oct 2006, 20:33 by blackjustice

    I barboni mi guardano mentre mastico la lucertola
    Anche oggi e' domenica, tutta d' oro la gente luccica
    Mentre osserva le anatre inventandosi la felicita'
    La sorvolo e capisco che maledice la mia diversita'
    Ma nel parco ci abito
    E' la vita mia esser simbolo di paura e di morte
    Sono tenebre i miei abiti, i bambini sorridono
    Mamma guardalo che bestiaccia e'?

    Gli alberi mi consolano
    Apro le ali e resto immobile
    Gli studenti li evito, preferisco le ricche vedove con gli anelli di platino, sono un ladro ma fine gentleman

    Io sono il corvo Joe
    Faccio spavento
    State attenti lasciatemi stare
    Solo certi poeti del male mi sanno cantare

    I borghesi si siedono e poi leggono il giornale
    I ragazzi si baciano, mezzogiorno sta per scoccare
    Senza grazia e gracchiando mi avvicino e poi li supplico
    Se soltanto per oggi fossi libero di parlare
    Piacere, corvo Joe
    C’ e' da mangiare?
    Solo sassi sapete lanciare
    Meritate di andare per me nell’ eterno dolore

    Io sono il corvo Joe
    Faccio paura
  • Ci siamo! La prima classifica su Polito.it!!!

    22 Sep 2006, 07:27 by perrydebian

    Grazie all'instancabile lavoro della nostra P.R.(Cry!) di fiducia siamo riusciti ad essere abbastanza per avere le classifiche settimanali e... sorpresona... al primo posto Bob Dylan! =)
    AZZ!
    Non credo ci avrei mai scommesso e sinceramente non so se io sono tra quei 4 che l'hanno ascoltato... (io ascolto quasi solo Baustelle in questo momento... e GemBOY... LOL)
    Le canzoni più ascoltate sono state Revolver e I provinciali... album più ascoltato La malavita! E non conta (ahime) il fatto che io l'abbia ascoltato 800 volte :)

    Alla prossima classifica! :D
  • Baustelle a Roma

    27 Jun 2006, 07:13 by danybus

    L'aria del Palma Club era insopportabile e collosa come solo una normale serata estiva nella semi-periferia romana può essere. Gli azzurri avevano appena vinto di rapina contro gli australiani, con molto gusto, ma ciò non rendeva la notte più leggera. Brezza e ponentino latitavano lì nei pressi della Tiburtina. Latitanti sono stati anche i "Non Voglio Che Clara" che dovevano far da spalla ai Baustelle e che invece non si sono né sentiti né visti. Poco male: le cinquecento persone che erano lì al Palma Club (poche, devo ammettere che mi aspettavo un po' di partecipazione) attendevano tutte il gruppo di Montepulciano piuttosto che i Bellunesi di Non Voglio che Clara.
    Mentre un po' annoiato e molto accaldato discutevo amabilmente di argomenti ameni come il caso Gregoriaci, il mondiale e il referendum seduto per terra in un angoletto del parterre, ecco che si materializza a due metri dal mio angolino il bianchissimo Bianconi avvolto in un abito tetro. …
  • Scusi, che ne pensa..

    19 May 2006, 17:37 by Sinnolo

    Bene.
    Stamattina, dopo aver sostenuto la prova orale del PET a Milano, sono passato da Ricordi. Cazzo, non me lo ricordavo così vasto. *_*
    Avessi avuto una carta di credito mi sarei comprato una decina di cd. Ma siccome avevo solo venti euro dovevo farmeli bastare. Le possibili scelte che avevo, dopo aver visto velocemente i vari reparti, erano: Blind Guardian, Rhapsody, Baustelle, Eels, Belle and Sebastian. Scartando a priori i primi due che mi avevano rotto allegramente le palle (ehi, però le copertine dei Rhapsody sono tremendamente fighe °_°), ero indeciso sui rimanenti.
    Uhm.. i Baustelle, come si dovrebbe capire dalla mia overall artists chart, sono uno dei miei gruppi preferiti _se non il primo!_, ma c'era solo La malavita.. immagino che i primi due siano difficilmente reperibili. Perciò ero sul punto di scartare pure loro, se non che mi é venuto il dubbio su cosa prendere degli altri due, dato che li conosco abbastanza poco e non avevo la più pallida idea su che album puntare..
  • .2oo5. it was music!

    7 Jan 2006, 15:43 by Orgueil

    Yeah, in the end I convince myself to write a journal -in my crappy english, forgive me!Y_Y- about the music of this past year. And it was a really musical year, believe me!^^
    Let's go!

    1.Afterhours,Marlene Kuntz,Baustelle: yes, i wish to begin with three italian group that I've discover and re-discover in the last year. I must to confess that my favourites among the three are the Afterhours. When I listned to Dentro Marylin for the frist time 4 years ago, I thought that it was one of the BEST song I've ever heard! And it's sounds still wonderfull! All the Aftherour's songs just sounds gorgeous. Marlene Kuntz are on the same genre, but maybe with a deeper sense of melancholy and decadence. Morbid and angry sometimes. Try to list to songs as Ape Regina or Ineluttabile.
    Baustelle are a recent discover for me. They're music maybe could sounds easy at the first heard, but the lyrics are really important in this case (but the songs are only in italian, sic!). …