Caricamento del lettore...

Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

We’re currently migrating data (including scrobbles) to our new site and to minimise data disruption, we’ve temporarily suspended some functionality. Rest assured, we’re re-activating features one-by-one as soon as each data migration completes. Keep an eye on progress here.

Woodkid sarà indubbiamente la prima sorpresa del 2011. Un arrivo inaspettato lontano dal solito brusio prodotto. Il giovane ventottenne ha debuttato con un EP di grezza bellezza: "Iron". Woodkid è Yoann Lemoine, già noto per la sua carriera come regista di video (ha lavorato per Yelle, Moby, e più recentemente Katy Perry in "Teenage Dream").

Si dice che durante una ripresa negli Stati Uniti, Woodkid abbia ricevuto, direttamente dalle mani del grande chitarrista americano Richie Havens, un banjo e che questo abbia immediatamente sostituito il suo pianoforte, almeno per un po'. Senza trascurare i video (o film, che fanno parte dei suoi progetti), Woodkid decide di dedicarsi alla musica. Non a caso infatti Yoann Lemoine (Woodkid) stesso ha realizzato il video di "Iron", nel quale vi è anche la presenza della Top Model Agyness Deyn.

I quattro brani (più due remix di "Iron", uno fatto dagli inglesi Mystery Jets e l'altro da Gucci Vump, il duo composto da Brodinski e Guillaume Briere dei The Shoes), si aprono con il pop epico dell'omonima "Iron", dotata di una potente sinfonia. Questo primo EP (prodotto da Woodkid, Julien Delfaud e Benjamin Lebeau anch'egli facente parte dei The Shoes) annuncia subito le influenze del giovane.

Woodkid sta attualmente lavorando al suo album, che includerà alcune sorprendenti collaborazioni…

In evidenza

API Calls