Passa al
video di YouTube

Caricamento del lettore...

Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

Biografia

I Talking Heads sono stati un gruppo musicale anglo-americano di “” con forti sperimentazioni in campi come il , il , il e la , formatisi a New York nel 1974 e attivi fino al 1991.

Guidati da colui che è forse l’emblema dell’approccio avanguardistico alla musica , David Byrne, i Talking Heads si ricordano per una discografia ed in generale una proposta artistica caratterizzata da un’ecletticità spinta ad estrosi eccessi e per i concerti dal vivo dalla grandissima carica emotiva, orchestrale e dall’inusitato impatto sonoro e scenico, live puntualmente ed inevitabilmente documentati da diversi supporti in diverse occasioni.

Cresciuti nella New York degli anni settanta ne hanno vissuto e assimilato i fermenti. Il periodo era quello di Andy Warhol e delle nuove avanguardie nelle arti visuali e grafiche. Dopo aver frequentato un istituto d’arte, Byrne fonda il gruppo con Chris Franz, un suo compagno di corso, e assoldando Tina Weymouth (bassista) e Jerry Harrison (chitarrista). La formazione è rimasta sostanzialmente invariata fino allo scioglimento.

I primi due album sono molto simili e propongono una stile molto originale fatto di canzoni brevi e fresche tra cui spiccano i due pezzi piú famosi «Psycho Killer» e «Take Me to the River». Il terzo album, Fear of Music, è un po’ piú cupo ma sempre coinvolgente e con qualche concessione al . Iniziano anche le collaborazioni illustri, qui con Brian Eno. Col quarto album, Remain in Light, si compie una svolta significativa verso un molto ritmato dove le percussioni sono ossessive e il ritmo è velocissimo. Significativo il pezzo «Once in a Lifetime». Dal quinto in poi entrano elementi di musica etnica e il sound si fa meno , ma sempre estremamente originale. David Byrne inizia anche un percorso di ricerca che lo porta a lavorare con artisti brasiliani, con Brian Eno ancora e con altri.

I Talking Heads non hanno lasciato una scuola o eredi, forse perché troppo eclettici e fuori dalle convenzioni. Alcuni gli rimproverano una musica troppo cerebrale e “complicata”. Di certo sono stati un gruppo significativo nella storia della musica leggera.

Da una canzone dei Talking Heads deriva il nome del complesso inglese Radiohead.

Modifica questa wiki

API Calls