Caricamento del lettore...

Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

We’re currently migrating data (including scrobbles) to our new site and to minimise data disruption, we’ve temporarily suspended some functionality. Rest assured, we’re re-activating features one-by-one as soon as each data migration completes. Keep an eye on progress here.

Negli anni cinquanta Ortolani fondò una jazzband. Scrisse la sua prima colonna sonora 1962 per il film di Gualtiero Jacopetti Mondo cane, la cui canzone dei titoli di testa (More) vinse un Grammy e fu candidata all'Oscar come canzone originale.

Un'altra sua musica famosa è quella dei titoli per il film O' Cangaceiro del 1970. Ortolani scrisse oltre 200 colonne sonore tra le quali una lunga serie di western tedeschi Apache last battle e molti gialli italiani.

Alcune delle sue colonne sonore più famose sono: Il sorpasso del 1962, Danza macabra del 1964, Africa addio del 1966, I giorni dell'ira del 1967, Addio zio Tom del 1971, Fratello sole, sorella luna del 1972, Sette orchidee macchiate di rosso del 1972, Io ho paura del 1977 e Cannibal Holocaust del 1980. Musiche di Riz Ortolani sono state recentemente usate per i film Kill Bill vol. 1 nel 2003 e Kill Bill vol. 2 nel 2004.

Sposato con la cantante Katyna Ranieri, ha operato molto nel settore della musica leggera come autore di canzoni, arrangiatore e direttore d'orchestra. Ha fondato una orchestra di musica leggera che porta il suo nome e con essa ha girato il mondo intero proponendo musica propria e di vari altri compositori.

Di recente ha composto la sua prima opera teatrale, Il principe della gioventù, andata in scena prima mondiale al Teatro La Fenice di Venezia il 4 settembre 2007.

In evidenza

API Calls