Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Regina Spektor (Mosca, 18 febbraio 1980) è una cantautrice e pianista statunitense nata in Russia. La sua musica è associata alla scena anti-folk dell'East Village di New York.

Regina studiò fino all'età di 17 anni con la sua professoressa di musica, Vargas, che il padre di Regina incontrò grazie al violinista Samuel Marder, marito della Vargas. Anche se la famiglia non fu in grado di portare con se il pianoforte dalla Russia, Regina trovò un pianoforte col quale fare pratica nella cantina della sua sinagoga.

Regina Spektor si interessò per la prima volta alla scrittura delle canzoni durante una visita in Israele fatta con l'istituto Nesiya, durante i suoi anni giovanili. Attratta dall'attenzione degli altri bambini in viaggio con lei per le canzoni che lei scriveva mentre era in gita, Regina Spektor realizzò di avere un'attitudine per la scrittura delle canzoni. Seguendo questa idea, venne in contatto con lavori di Joni Mitchell, Ani DiFranco e altri cantanti e scrittori che le diedero l'idea di poter comporre canzoni. Regina iniziò a scrivere la sua prima canzone a cappella all'età di sedici anni, e scrisse le sue prime canzoni per voce e pianoforte quando aveva circa diciotto anni.

Regina Spektor completò quattro anni di composizione al conservatorio di musica del Purchase College a Purchase, New York laureandosi in tre anni, con lode, nel 2001. In questo periodo lavorò inoltre in un allevamento di farfalle nel Luck, Wisconsin e studiò a Tottenham in Inghilterra per un semestre.

Raggiunse gradualmente consensi grazie a performances nella scena anti-folk di New York, e soprattutto al Sidewalk Cafe dell'East Village. In questo periodo vendette i sui cd, da lei prodotti, 11:11 (2001) e Songs (2002).

Regina Spektor arriva a comporre alche altri album e a partecipare ad un terzo. Si tratta di Modern Girls & Old Fashion (2004) con gli Strokes, mentre i suoi altri due album da solista sono Soviet Kitsch (2004) pubblicato sempre nel 2004 e Begin to Hope (2006) album in cui ricordiamo il brano Fidelity che ne ha inaugurato l'uscita.
Fu quest'ultimo album renderla famosa al grande pubblico, vedendo oltre un milione di copie in tutto il mondo e diventando disco d'oro negli Stati Uniti.

Nell'estate del 2009 ha pubblicato il follow-up di "Begin To Hope", "Far", anch'esso grande successo di pubblico con un milione di copie vendute ed un debutto in terza posizione nella Billboard 200, preceduto dal doppio singolo "Laughing With"/"Blue Lips"
Il disco le farà ricevere 3 nominations ai Soul and Jazz Awards.

In seguito al tour mondiale svoltosi tra il 2009 ed il 2010 la Spektor, nel periodo natalizio del 2010 ha pubblicato il suo primo disco live, "Live In London", contenete il concerto svoltosi all'Hammersmith Apollo Theatre nel dicembre 2009.

Modifica questa wiki

API Calls