Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Parkway Drive sono un'apprezzata band metalcore. Vengono da Byron Bay, Australia, dove nascono nel 2003, prendendo il nome dalla via dove si trovava la sala prove in cui provavano. Poco tempo dopo la loro nascita, registrarono il primo EP (Split) con i I Killed The Prom Queen e, inoltre, registrarono anche una demo, What We've Built, che precedeva il loro EP di debutto, Don't Close Your Eyes (2004). Quest'ultimo venne registrato di nuovo nel 2005 in USA con l'aiuto del chitarrista dei Killswitch Engage, Adam Dutkiewicz. Dopo l'uscita dell'EP, i Parkway Drive riscossero successo sulla costa australiana grazie al supporto di alcune altre band della scena metalcore come Hatebreed, In Flames, Chimaira, Shadows Fall, As I Lay Dying, Bleeding Through, Alexisonfire, e grazie alle partecipazioni al Metal For The Brain 2005 e all'Australia's Hardcore 2005, che permisero loro anche di firmare un contratto con l'Epitaph nel 2006. Questa casa discografica permise ai Parkway Drive di far girare il loro primo CD, Killing With A Smile (2005), in America. Nel Giugno 2006 il bassista Shaun Cash lasciò la band per motivi personali e al suo posto entrò un vecchio amico d'infanzia dei gruppo, Jia "Pipey" O'Connor. Nell'Ottobre 2006 i Parkway Drive suonarono al Taste Of Chaos, insieme a Anti-Flag, Underoath, Thursday, Senses Fail, Taking Back Sunday e Saosin, e nel Dicembre 2006 all'Homebake Festival, al Sound Fest, al Resist Records' tour, al Soundwave Festival ed al Gravity G Festival. Dopo un periodo di pausa, la band tornò in attivo nel Marzo 2007, presentando il singolo The Siren's Song e anticipando l'uscita del nuovo Cd, Horizon. Il 15 Giugno 2007 Winston McCall venne intervistato sulla stazione radio Australia's Triple J, presentando un altro singolo: Boneyards. Il 6 Ottobre 2007 vede l'uscita tanto aspettata di Horizons che venne molto apprezzato dalle critiche. Blunt Magazine, addirittura, diede una votazione al CD pari a 10/10. Il loro successo li portò al Vans Warped Tour come unica band australiana e al Never Say Die! tour insieme a Comeback Kid, The Warriors, This Is Hell e Cancer Bats. Si fanno conoscere e apprezzare sulla scena metalcore internazionale, i Parkway Drive partecipando ad un tuor insieme a Killswitch Engage. Every Time I Die, The Dillinger Escape Plan, 50 Lions, Bury You Dead, Suicide Silence e altre band. Nel febbraio/marzo 2008, i Parkway Drive si sono esibiti con i 50Lions e i Word Up! per completare il "Surf Rats Tour", nella costa orientale dell'Australia, e a dicembre dello stesso anno hanno girato la loro patria con il "Sweatfest Tour" supportati da A Day to Remember, Suicide Silence, The Acacia Strain e Confession. Il 12 dicembre del 2008, durante la performance al UNSW Roundhouse, la band ha annunciato che stavano filmando lo show per includerlo nel DVD che sarebbe uscito successivamente nel 2009, supportato da un tour australiano con August Burns Red e Architects. Horizons intanto diventa disco di platino in Europa, diventando il loro disco di maggiore successo in campo di vendite. Nel marzo del 2010, dopo aver annunciato la loro presenza al Warped Tour 2010, sono entrati in studio per registrare il loro prossimo album, dal titolo Deep Blue, prodotto da Joe Barresi, e che da come dice Winston McCall sarà il loro lavoro più ruvido e pesante di sempre. Deep Blue è disponibile dal 25 giugno 2010. Dal nuovo album, che diventa disco d'oro in Australia, vengono pubblicati tre video: Sleepwalker, Karma e Unrest. L'8 settembre 2012 viene pubblicato su internet il video del nuovo singolo Dark Days, estratto dal nuovo album Atlas, che verrà rilasciato successivamente il 26 ottobre 2012. In termini di vendite, Atlas è il più grande successo della band e ottiene di nuovo il disco d'oro australiano. Nel gennaio 2013 i Parkway Drive annunciano un nuovo tour americano, dove partecipano come headliner, supportati da the world alive, Veil of Maya e While She Sleeps. Lo stesso anno partecipano come Headliner all'Australian Warped Tour, assieme a The Offspring e Simple Plan.

Modifica questa wiki

API Calls