È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

I Pain of Salvation sono un gruppo svedese di progressive metal/rock. Le loro origini risalgono al 1984, quando l'appena undicenne Daniel fonda i Reality una band glam rock ispirata alla musica dei KISS. Tre anni più tardi, nel 1987, entrano in questa formazione il chitarrista Daniel Magdic, il batterista Johan Langell ed il bassista Gustaf Hielm, dopo il cambio di nome da Reality a Pain of Salvation, il gruppo inizia a partecipare a diversi concorsi Nazionali classificandosi sempre nei primi posti per l'originalità dei pezzi, per la tecnica a livello musica e per la qualità degli arrangiamenti vocali.

Nel 1994 il bassista Gustaf Hielm lascia la band per entrare nei Meshuggah e viene sostituito da Kristoffer Gildenlöw, fratello minore di Daniel, ma la formazione vera e propria si forma nel 1996 con l'entrata del tastierista Fredrik Hermansson. In questo stesso anno la band pubblica la sua prima Demo e l'anno successivo, nel '97, viene pubblicato il loro primo album in studio Entropia.

Nell'autunno del '97 è già pronto il materiale per One Hour by the Concrete Lake e, appena un mese prima dell'incisione di questo nuovo Disco, il chitarrista Daniel Magdic lascia la formazione in seguito ad un lungo periodo di contrasti, venendo sostituito da Johan Hallgren, al quale tra l'altro viene chiesto di imparare tutte le parti di chitarra in un periodo brevissimo di tempo. Il nuovo chitarrista viene presentato come membro ufficiale della band nell'aprile del '98. Il loro secondo lavoro viene così pubblicato nel maggio '98 in quasi tutto il Mondo riscuotendo un successo tale da indurre la casa Discografica a ripubblicare in Europa il precedente album Entropia.

Dopo un anno di ottimi riscontri, la band inizia a raccogliere materiale per il loro terzo album The Perfect Element Part I che viene pubblicato nel settembre del 2000 mentre i Pain of Salvation sono impegnati in un tour Europeo durante il quale Daniel cade rompendosi due dita della mano sinistra. Il tour va comunque avanti con addirittura delle aggiunte di tappe a quelle già pianificate.

Nel maggio del 2001 i Pain of Salvation partecipano alla Dream Theater Fanclub Convention, che si tiene a Parigi e durante la quale propongono un'esilarante improvvisazione stile Reggae con Mike Portnoy dei Dream Theater.

Le registrazioni del loro quarto album iniziano nel settembre del 2001 e finiscono nel novembre dello stesso anno. Nel febbraio del 2002 viene pubblicato Remedy Lane e la band parte in tour come gruppo-spalla dei Dream Theater. In questa (ottima) occasione i Pain of Salvation riescono a farsi conoscere da un più vasto numero di persone. In questo stesso anno Daniel partecipa a vari progetti: Unfold the Future dei connazionali The Flower Kings, partecipando anche a diverse date dei loro tour, e la prima parte di Genius, Rock Opera del chitarrista Italiano Daniele Liverani.

Nel 2003 i Pain of Salvation tornano nella loro città natale Eskilstuna per la registrazione del loro Unplugged pubblicato l'anno successivo col nome di 12:5. In questo stesso anno la band partecipa al Gods of Metal 2003 tenutosi a Milano. Il loro Concept Be, che Daniel aveva già iniziato ad ideare nel '96, esce nel settembre 2004. In questa occasione i fans e la critica per la prima volta sono divisi, tra chi lo ritiene un altro dei loro capolavori e chi invece lo considera come il primo passo falso, forse per la scelta alquanto discutibile di allontanarsi eccessivamente dal Metal per dedicarsi maggiormente ad altri generi quali Prog Rock, Folk, musica Classica e Musical).

Nell'aprile 2006 iniziano le registrazioni del loro nuovo album Scarsick nel Fascination Street Studio di Orebro. Il 23 aprile iniziano le registrazioni delle parti di batteria, portate a termine da Johan in meno di 6 giorni. L'uscita in commercio di Scarsick è fissata nel 22 gennaio 2007, tuttavia ad inizio Dicembre l'album inizia ad essere scaricato via WEB. Viene annunciato un tour Europeo per il nuovo Disco marchiato Pain of Salvation… al basso suonerà Simon Anderson, sostituto nominato esclusivamente per questo tour e che prende il posto del dipartito Krisstoffer Gildenlow che ha abbandonato il gruppo il 21 febbraio 2006. Nel mese di febbraio 2007, dopo aver dimostrato ottime capacità esecutive, sia al basso che alla voce, e di saper tenere la scena durante i concerti (forse più del suo predecessore), Simon è stato confermato come il nuovo bassista dei Pain of Salvation. Il giorno 29/04/2007 i Pain of Salvation annunciano nel loro sito ufficiale l'uscita dalla band del batterista Johan Langell dopo 17 anni di attività insieme.

Nei primi mesi del 2008 sul sito ufficiale vengono annunciate due importanti notizie: l'ingresso nella band di Léo Margarit come nuovo batterista, e la registrazione di un nuovo DVD Live, probabilmente in uscita nell'anno in corso.

Nei primi giorni di settembre 2008, sull'Home Page del sito ufficiale della band è comparsa la frase in sovraimpressione "The end?", che di fatto ha sostituito l'intero sito. Hanno iniziato a circolare diverse teorie, ma nessuna di esse ha ancora trovato conferme o smentite. Per alcuni si potrebbe trattare dell'annuncio del prossimo scioglimento della band, probabilmente dovuta a ben due cambi di formazione negli ultimi due anni, secondo un'altra teoria, "The end?" potrebbe essere una frase, in qualche modo, legata al prossimo lavoro della band, che era già stato annunciato in passato sullo stesso sito ufficiale e che probabilmente sarà il capitolo conclusivo della Trilogia di The Perfect Element. Secondo le parole di Daniel, tale Disco, dovrebbe essere fortemente influenzato, tra i vari generi, dall'Hard Rock anni'70. È comunque probabile che "The end?" sia in riferimento alla chiusura del sito ufficiale, a cui si è andato a sostituire il Blog del cantante, nonché frontman della band, Daniel Gildenlöw.

Verso fine Ottobre del 2008 la band annuncia l'uscita (prevista per Dicembre) di un nuovo DVD Live, intitolato "Ending Themes: On The Two Deaths Of - Pain of Salvation"; nello stesso periodo la band annuncia anche il loro ritorno in studio, per la realizzazione di un nuovo album. Su YouTube compare poco tempo dopo un video contenente l'audio di una presunta nuova canzone (dal titolo provvisorio "Mortar Grind"), eseguita al ProgPower Festival.

Secondo il Blog ufficiale della band, il 12 Novembre viene ufficializzato l'addio al bassista Simon Andersson.

Dopo svariati ritardi, il 13 Marzo 2009 esce il DVD Ending Themes: On The Two Deaths Of Pain of Salvation, sia in versione standard che in edizione limitata con annessi i due CD audio relativi al concerto.

Il nome della band
Il nome "Pain of Salvation" fu proposto da Daniel Gildenlöw, la cui intenzione era di incorporare il concetto di "equilibrio", il quale pensava avesse un significato similare al senso della vita stesso, per esempio il bene e il male, la luce e l'oscurità, la vita e la morte, per l'appunto, il dolore e la salvezza.

« Volevo un nome che significasse qualcosa, un nome che fosse qualcosa di più di una bella parola o un bel suono. Per me, Pain of Salvation possiede il significato dell'equilibrio. Il legame che vi è tra il bene e il male. È anche una buona espressione per l'uso comune, quando qualcosa non va secondo i tuoi piani: "bene, è solo dolore di salvezza" per indicare che è soltanto un passo indietro rispetto a quanto avevi stabilito per raggiungere il tuo obiettivo. »
(Daniel Gildenlöw)

« L'idea che racchiude il nome è che tutto ha due lati opposti, tutto è in equilibrio… »

« Immagina te stesso esausto nel bel mezzo di un deserto… Sederti a riposare placherebbe le tue sofferenze, ma ti potrebbe uccidere. Il cammino per l'acqua ti stremerebbe, ma potrebbe salvarti la vita. »

Non a caso anche la loro musica è caratterizzata da forti contrasti, ovvero dalla forte alternanza di parti aggressive e parti più soft, di solito anche all'interno di una stessa canzone.

Formazione
Daniel Gildenlöw - voce, chitarra
Johan Hallgren - chitarra
Leo Margarit - batteria
Fredrik Hermansson - tastiere
Per Schelander - basso (tour)
Ex Componenti
Simon Andersson - basso (2007-2008)
Johan Langell - batteria (1991-2007)
Kristoffer Gildenlöw - basso (1991-2005)
Daniel Magdic - chitarra in Entropia

Discografia
1997 - Entropia
1998 - One Hour by the Concrete Lake
2000 - The Perfect Element Part I
2002 - Remedy Lane
2004 - 12:5
2004 - Be
2007 - Scarsick (The Perfect Element Pt. II)
2010 - Road Salt, Pt.1: Ivory

Videografia
2005 - Be: The Original Stage Production (DVD)
2009 - Ending Themes: (On the Two Deaths of - Pain of Salvation

Modifica questa wiki

API Calls