Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Nicola Conte è un DJ, compositore e produttore originario di Bari, in Puglia. Nella sua città natale ha curato la direzione artistica del club "FEZ" per sette anni.

Si ispira alla musica italiana anni Sessanta e Settanta, ma soprattutto a bossa nova e jazz, generi musicali che ripropone nei suoi dj-set in maniera sapiente e sofisticata.

Si impone sulla scena internazionale nel 2000 con il suo primo album, "Jet Sounds", edito da Schema Records, che fonde gli elementi propri del jazz con la club culture. Il successo lo porta in tournée nei più rinomati club delle città europee, ma anche a San Francisco, Tokyo, Mosca, e sarà tale che il disco sarà riedito l'anno successivo, con il titolo di "Bossa Per Due".

Nel 2001 diventa anche produttore musicale con il primo album di Rosalia De Souza, "Garota Moderna", a cui seguiranno molte altre produzioni.

Nel 2002 Nicola Conte pubblica "Jet Sounds Revisited", un album che si ispira direttamente al precedente, contenendo quasi esclusivamente versioni alternative del suo primo lavoro, ad opera di colleghi altrettanto quotati del musicista pugliese.

Nel 2004 Conte realizza "Other Directions", il primo disco pubblicato dalla filiale italiana della prestigiosa etichetta Blue Note. L'album corrisponde a un cambio di rotta notevole nella musica dell'artista barese: meno elettronica e molto più jazz tradizionale. Ciò nonostante, è un buon successo commerciale e di critica.

A ben quattro anni dal precedente album, esce il nuovo lavoro titolato "Rituals". Anche questo disco guarda al jazz del passato, in particolare a quello degli anni '60. È inoltre il primo lavoro in cui il musicista firma anche i testi dei propri brani, traendo spunto da riferimenti letterari a lui cari.

Nel 2009 viene pubblicato il doppio CD "The Modern Sound of Nicola Conte", che contiene inediti e reworks.

Nel 2011 il musicista barese torna con il disco "Love & Revolution". I testi, ancora tutti composti da Conte ad eccezione di due episodi, si ispirano, come si intuisce dal titolo dell'album, agli ideali degli anni Sessanta e Settanta che secondo l'artista vanno ripresi e divulgati: concetti come amore universale, spiritualità e rivoluzione culturale. Il suond è anch'esso tipico di quegli anni e spazia dal jazz "nero" fino al soul, passando anche per il rock e sonorità world.

Oltre ai suoi lavori principali, Nicola Conte ha curato per l'etichetta Far Out Recordings la serie "Viagem", composta da selezioni di brani della tradizione brasiliana. Come DJ ha effettuato un centinaio di remix pubblicati. Ha collaborato e collabora tuttora con jazzisti come Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Till Brönner, e altri.

Informazioni su tutti gli eventi sono presenti sul sito ufficiale: www.nicolaconte.it.

Modifica questa wiki

API Calls