Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Leonard Norman Cohen (Montreal, 21 settembre 1934) è un cantautore e poeta canadese, nato a Montreal da una famiglia ebrea (suo nonno è immigrato).
Autore di testi toccanti, arrangiatore geniale e cantante dalla "voce di rasoio arrugginito", rivoluziona la figura del cantautore avvicinandolo al poeta.

LETTERATURA
La sua prima raccolta di poesie vede la luce nel 1956, con il titolo di "Let Us Compare Mythologies". In questo periodo si incontra con alcuni amici poeti, in un consesso informale di lettura e critica dei rispettivi componimenti. Un primo album di reading, contenente 8 poesie recitate da Cohen, esce nel 1957 con il titolo di Six Montreal Poets. Nel 1961 viene pubblicata la raccolta di poesie "The Spice-Box of Earth".
Trasferitosi in Grecia, pubblica nei primi anni Sessanta raccolte di poesie (tra cui "Flowers for Hitler", fiori per Hitler) e due romanzi, "Il gioco preferito" (1963) e "Beautiful Losers" (1966).

SUCCESSI E COVER
La sua canzone Suzanne (del 1966) ne decreta il successo universale a livello musicale.
Altri brani celebri di Cohen sono: Famous Blue Raincoat, The Partisan, So Long Marianne, Chelsea Hotel #2, Sisters of Mercy, Hallelujah (resa ancor più famosa da molteplici cover, ed in particolare da quelle di Jeff Buckley, John Cale e, più recentemente, Rufus Wainwright per la colonna sonora del film Shrek), Waiting for a miracle e Bird on a Wire. Celebre è la cover della sua First we take Manhattan eseguita da Joe Cocker
Il suo "Greatest Hits" è stato eletto da una rivista inglese L'album più deprimente di sempre.
In Italia, Leonard Cohen è stato tradotto e cantato negli anni Settanta da Fabrizio de André in più occasioni: It seems so long ago, Nancy (tradotta con semplicità Nancy); Suzanne, Jeanne D'Arc (Giovanna D'Arco) e The Famous Blue Raincoat (La famosa volpe azzurra, curata insieme a Sergio Bardotti e interpretata da Ornella Vanoni). E proprio tra il cantautore canadese e quello genovese esiste un'analogia rintracciabile nel culto della parola e dei suoi significati, nella ricerca letteraria nella creazione di immagini da evocare, nell'uso "pulito" della voce e soprattutto dei bassi.

CINEMA
Sin dagli anni Sessanta ha lavorato come compositore per l'industria cinematografica e televisiva: la sua più importante collaborazione è stata Assassini nati, per il regista Oliver Stone.
Da segnalare anche i film I'm a Hotel (1985) ed il più recente recente I'm your man.

CURIOSITA'
Leonard Cohen ha due figli, Adam (anch'egli cantautore) e Lorca, entrambi avuti da una relazione con l'artista Suzanne Elrod. Ha avuto successivamente anche una lunga relazione sentimentale con l'attrice Rebecca De Mornay.
Cohen è un seguace del buddismo, e ha passato diversi anni in un monastero buddista in California, prendendo il nome di Jikan (Silenzioso).

DISCOGRAFIA
Escludendo i Live:
1967 Songs of Leonard Cohen (Columbia)
1969 Songs from a Room (Columbia)
1971 Songs of Love and Hate (Columbia)
1974 New Skin for the Old Ceremony (Columbia)
1977 Death of a Ladies' Man (Columbia)
1979 Recent Songs (Columbia)
1984 Various Positions (Columbia)
1988 I'm Your Man (Columbia)
1992 The Future Columbia
2001 Ten New Songs(Columbia)
2004 Dear Heather (Columbia)

Modifica questa wiki

API Calls