Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

È disponibile una nuova versione di Last.fm, per assicurarti un funzionamento ottimale ricarica il sito.

Biografia

Figlia d'arte (suo padre è Marty Wilde, noto cantante britannico degli anni sessanta, una presenza fissa nella sua carriera), durante il periodo del college, incide parecchi demo, con l'aiuto del fratello, Ricky Wilde, che attirano l'attenzione di Mickie Most, produttore della RAK Records.

Nel 1981, il suo primo singolo, Kids in America, raggiunge il secondo posto delle classifiche inglesi e vende 2 milioni e mezzo copie nel mondo, un ottimo lancio per l'album di debutto, intitolato semplicemente "Kim Wilde".

Nel 1984, passa alla MCA e, da allora in poi, s'impone nel panorama pop internazionale, pubblicando una decina di album, tra cui sono da ricordare "Another Step" (1986) e "Close" (1988), oltre a numerosi singoli di successo (soltanto dal long playing del 1988, ne sono stati estratti ben 8, su un totale di 10 tracce, di cui 2 Top 10 e 1 Top 3, You came).

Fu, tuttavia, grazie ad un rifacimento di un brano di Diana Ross & The Supremes, You Keep Me Hangin' On, che, nel 1986, raggiunse la vetta delle classifiche americane.

Nel 1988, è Kim Wilde ad aprire il tour mondiale di Michael Jackson ed è sempre lei, nel 1990, ad aprire quello di David Bowie.

Nel febbraio 1996, tenta anche la strada del teatro, recitando, con successo, nel musical "Tommy" (di cui sarà attrice protagonista fino al febbraio del 1997). Il 1° settembre dello stesso anno, sposa l'attore Hal Fowler. Il 3 gennaio 1998, ha il suo primo figlio, Harry Tristan, e, sempre nel mese di gennaio, nel 2000, dà alla luce la secondogenita, Rose Elisabeth.

Negli ultimi anni, ha sviluppato una grande passione per il giardinaggio, attività parallela di cui si occupa con iniziative, trasmissioni e documentari, conducendo, dal 1999, un programma tematico per la BBC.

Nel 2001, torna al successo, con una raccolta dei suoi brani più famosi, che comprende un nuovo pezzo, Loved. Pubblicato come singolo, di cui uscirà anche un remix, scala inaspettatamente le classifiche dei Paesi Bassi, della Svizzera e, soprattutto, del Belgio, dove raggiunge la Top 10.

Nel 2003, torna ad un folgorante successo, in quasi tutta l'Europa, sbancando le classifiche, in cui rimarrà per oltre sei mesi, con Anyplace, Anywhere, Anytime, un duetto con la cantante tedesca Nena (autrice del successo anni ottanta 99 Luftballons), che diventa Numero 1 in Austria, Belgio, Germania e Paesi Bassi.

Tra le sue ultime fatiche, non ci sono principalmente degli album, bensì libri di giardinaggio, tra cui Gardening with children («Fare giardinaggio con i bambini», 2005), The first time gardener («La prima volta del giardiniere», 2006), How to make a scarecrow («Come creare uno spaventapasseri», 2006) e Harry's Gardener («Il giardiniere di Harry», 2006), tutti editi dalla Collins.

Nel 2006, ha pubblicato l'album "Never Say Never", uscito in Europa, Giappone e Sud Africa, da cui sono estratti You came 2006 (rifacimento della citata You came, uno dei suoi più grandi successi in assoluto, originariamente su "Close" del 1988), Perfect girl e, nel marzo del 2007, Together we belong, presentato, al livello europeo, a Bruxelles, per il 50° anniversario dell'Europa.

Il 3 agosto 2007, infine, è uscito il nuovo singolo Baby Obey Me, con la collaborazione di Ill Inspecta, popolare DJ di Stoccarda, di origini nederlandesi.

Modifica questa wiki

API Calls