Caricamento del lettore...

Elimina

As your browser speaks English, would you like to change your language to English? Or see other languages.

We’re currently migrating data (including scrobbles) to our new site and to minimise data disruption, we’ve temporarily suspended some functionality. Rest assured, we’re re-activating features one-by-one as soon as each data migration completes. Keep an eye on progress here.

Dionne Warwick (pseud. di Marie Dionne Warrick, East Orange, NJ, USA, 12 dicembre 1940). Cantante statunitense, famosa soprattutto per le sue interpretazioni della canzoni di Hal David e Burt Bacharach.

Figlia di Mansel Warrick and Lee Drinkard, iniziò cantando il gospel con la sua famiglia, iniziando la carriera come professionista dopo aver conseguito la laurea all'Università di Hartford.

Il suo primo singolo, Don't make me over, uscì nel 1963; il suo cognome fu riportato in maniera erronea sulla copertina del disco, tanto che da quel momento la parola errata divenne il suo cognome d'arte, 'Warwick'. Il pezzo ebbe un discreto successo, ben presto seguito da 'Anyone who had a heart', nel 1964, ma fu la celebre 'Walk on by' a consacrare la cantante al successo mondiale.

Numerosi suoi pezzi, come 'Message to Michael' ebbero un notevole successo in Gran Bretagna nella seconda metà degli anni '60.

E' del 1967 il disco Here where there is love che divenne uno strepitoso successo, in particolare grazie al singolo I Say a little prayer, rispolverato per il film Il matrimonio del mio miglior amico.

Tra i più grandi successi ci sono What the world needs now is love, Alfie, I say a little prayer, I'll never fall in love again e That's what friends are for.

Negli anni '70, sebbene in misura minore rispetto al decennio precedente, non mancano i successi, come Then came you assieme agli Spinners o I'll never love this way again prodotto da Barry Manilow. Il periodo quinquennale trascorso alla Warner Brothers non sarà comunque tra i più felici artisticamente per la cantante.

Nel 1982 collabora con Barry Gibb dei Bee Gees, ed esce il felice duetto di Heartbreaker. Nel 1986 è alla guida di un progetto benefico per la Fondazione Americana per la Ricerca sull'AIDS e canta That's what friends are for insieme a Gladys Knight, Elton John e Stevie Wonder, vicendo il suo quinto Grammy Award (i precedenti le erano stati assegnati alla fine degli anni '60).

Nel 2002 a Miami è stata arrestata per possesso di marijuana, ma la condanna le è stata ritirata in seguito ad un pattegiamento che prevedeva, tra l'altro, programma di disintossicazione dalla droga.

In Italia ha partecipato a due edizioni del Festival di Sanremo, nel 1967 con Dedicato all'amore e nel 1968 con La voce del silenzio.

Dionne Warwick è cugina, per parte di madre, della celebre cantante Whitney Houston.

Discografia

* 1963 Presenting Dionne Warwick
* 1964 Anyone who had a heart
* 1964 Make way for Dionne Warwick
* 1965 The sensitive sound of Dionne Warwick
* 1966 Here I am
* 1966 Dionne Warwick in Paris
* 1967 Here, where there is love
* 1967 Dionne Warwick onstage and in the movies
* 1967 The windows of the world
* 1968 Dionne in the valley of the dolls
* 1968 Magic of believing
* 1968 Promises promises
* 1969 Soulful
* 1969 Dionne Warwick's greatest motion picture hits
* 1970 I'll never fall in love again
* 1970 Very Dionne
* 1971 The Dionne Warwick story: live
* 1972 Dionne
* 1972 From within
* 1973 Just being myself
* 1975 Then came you
* 1975 Track of the cat
* 1977 A man and a woman
* 1977 Only love can break a heart
* 1977 Love at first sight
* 1979 Dionne
* 1980 No night so long
* 1981 Hot! live and otherwise
* 1982 Friends in love
* 1983 How many times can we say goodbye
* 1982 Heartbreaker
* 1985 Finder of lost loves
* 1985 Friends
* 1985 Without your love
* 1987 Reservations for two
* 1989 Dionne Warwick sings Cole Porter
* 1993 Friends can be lovers
* 1995 Aquarela do Brazil
* 1998 Dionne sings Dionne
* 2000 Dionne sings Dionne Vol. 2
* 2004 My favorite time of the year

sito ufficiale
fonte: it.wikipedia.org

In evidenza

API Calls